Ti trovi qui:Portale/Visualizza articoli per tag: Romanzi

La stagione dell’ira - Capitolo 8

Capitolo Ottavo

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/nando/stagione-ira/cap-7_1.jpg

Il vitto era diventato immangiabile. Per protesta, nella nostra stanza, rifiutammo il pane e il latte del mattino. Il Direttore, accompagnato dal Comandante e da tre agenti, si presentò per scongiurarci (è il giusto termine) di non mettere in atto l'inconsueta protesta. Non seguimmo i sensati consigli e i secondini, per alcuni giorni, piantonarono la stanza. Dodici di noi furono puniti. Non fui compreso tra gli isolati. 
Norman Lewis, l'agente inglese appena citato oltre che apprezzato scrittore - in Napoli 44 - descrive l'eruzione del Vesuvio del 22 marzo dello stesso anno... 
La paura della popolazione sale perché vede, in crescendo, aggiungersi nuovi problemi ai tanti altri che è già costretta ad affrontare. Il paese di San Sebastiano starebbe per essere... [...]

Per leggere l'intero articolo o commentare, potete adoperare il nostro forum andando qui...

La stagione dell’ira - Capitolo 7

Capitolo Settimo

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/nando/stagione-ira/cap-7.jpg http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/nando/stagione-ira/cap-7_1.jpg

I politici provenienti da Cosenza furono sistemati al pianoterra del padiglione H, stanza numero undici. 
Dell’uomo è il terrore e scuote il forte! Scandì il buontempone di turno. 
Un secondino fischiettò l'aria di... fenesta ca lucive e mo non luce! H 11 - porta blindata e acqua corrente, al cloro. 
Uno studente di Sambiase, Raffaele Caporale, Raf per noi, febbricitante, affondò nel sacco senza un lamento. 
Sugli uomini stanchi scesero grevi le ombre.

I lavori per la costruzione della Casa Circondariale di Poggioreale, già Carcere Giudiziario, iniziarono nel 1905 per far fronte al sovraffollamento dei reclusori esistenti ovvero Vicaria, già Castel         CapuanoCarcere del Carmine e Forte di Vigliena. [...]                                                                                                                                    

Per leggere l'intero articolo o commentare, potete adoperare il nostro forum andando qui...

La stagione dell’ira - Capitolo 6

Capitolo Sesto    

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/nando/stagione-ira/cap-6_1.jpg

“L'acqua è scarsa e tra poco mancherà.” 
Era l'agente di custodia, ringalluzzito che tutto procedesse per il verso desiderato, ad avvertirci ed a conversare affabilmente con noi: 
“Dormito bene questa notte?” 
“Un gran letto di piume.” 
Morrone Mazzotta Passarelli Noce Carratelli Codeville Scola Arturo e Macrì si uniformarono di buon grado alla nostra dirompente allegria giovanile.                                                                            
“Le dieci, l'ora d'arrivo del treno da Cosenza. Avremo visite, sapranno di noi.” 
“Un amico ha già avvertito casa mia.” Intervenne - rassicurante - Tano Noce. [...]

Per leggere l'intero articolo o commentare, potete adoperare il nostro forum andando qui...

La stagione dell’ira - Capitolo 5

Capitolo Quinto

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/nando/stagione-ira/cap-5.jpg
 http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/nando/stagione-ira/cap-5_1.jpg

Aggressione, tentato omicidio e tentata evasione. 
Queste le accuse contro Flora e i suoi accoliti. I responsabili indicati con i numeri  1 - 2 - 3 - 10. Decimo della lista, Micciché, accusato d'aver organizzato e diretto il tentativo di fuga e assicurato i compagni di crimine che, in libertà, avrebbero potuto unirsi ai ribelli che operavano nel Mezzogiorno d'Italia contro gli invasori anglo-americani e i loro alleati.

Va ricordato che il Governo Militare d'Occupazione, nella seconda parte del Proclama n° 1 rivolto a tutti gli italiani, elencava i reati contro le truppe occupanti perseguibili con la… pena di morte. 
“A) Chiunque serva il nemico come informatore o conceda rifugio e soccorso, in qualsiasi modo, ad una spia nemica. B) Comunichi in qualsiasi modo in merito a qualsivoglia... [...]

Per leggere l'intero articolo o commentare, potete adoperare il nostro forum andando qui...

La stagione dell’ira - Capitolo 4

Capitolo Quarto

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/nando/stagione-ira/cap-4.jpg
 http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/nando/stagione-ira/t/t_cap-4_1.jpg

Marco, il recluso-soldato Lucano, mi chiese di barattare una camicia, possibilmente bianca, con il suo zucchetto ricavato dagli scampoli delle coperte. 
Per non scontentarlo e non averlo contro accettai il baratto, ma decisi di liberarmi del copricapo ingombrante. 
Il nostromo mi stordiva con puntuali e robuste pozioni di 'considerazioni personali e disinteressati consigli' pronto a mostrare, anche per banali malintesi, una lama della quale controllava spesso il taglio. Per poi cambiarla di nascondiglio. 
Mi erano ben chiare le sue reali intenzioni e decisi di rimanere fuori tiro dai suoi maldestri tentativi di plagio. 
Accanto a me dormiva l'unico ergastolano presente a soprapalazzo. Non aveva grilli per la testa e non ne conoscevo il nome. [...]

Per leggere l'intero articolo o commentare, potete adoperare il nostro forum andando qui...

La stagione dell’ira - Capitolo 3

Capitolo Terzo

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/nando/stagione-ira/t/t_cap-3.jpg 

Molti giorni trascorsero senza novità di rilievo. Diversivi? Le apparizioni delle nostre amiche! 
Teo e Ben, appresi da Getulio, montavano sui ripiani in cemento delle proprie finestre in attesa del loro arrivo. 
Intanto osservavano quanto accadeva in strada. 
Gli altri reclusi che, a buon diritto, avrebbero potuto protestare e persino opporsi, tacevano. 
Da casa avvertivano: Sarai presto libero! Non nutrivo speranze. 
Anche il nostromo aveva espresso severi giudizi sulla pericolosa faccenda che ci riguardava e previsto finanche il nostro trasferimento.                                                                                                                   
Qualcosa di preoccupante bolliva in pentola. [...]

Per leggere l'intero articolo o commentare, potete adoperare il nostro forum andando qui...

La stagione dell’ira - Capitolo 2

Capitolo Secondo

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/nando/stagione-ira/t/t_cap-2.jpg 

Mi svegliai quando il sole era già alto.
Graziosamente mi avevano lasciato riposare oltre l’orario consentito. Notai alcuni reclusi che, sgomitando, camminavano celermente nello spazio compreso tra le due file di letti. Risposi al loro saluto e al sonoro salve del nostromo che, seduto su una branda posta in un angolo della camerata, era intento a sminuzzare marci mozziconi di sigari. Mi informò con sorprendente premura: 
“Se vuoi lavarti ho ancora acqua per te.” 
“D'accordo, grazie.” 
Appresi in seguito che i reclusi presenti nella nostra stanza e in quelle adiacenti [...]

Per leggere l'intero articolo o commentare, potete adoperare il nostro forum andando qui...

La stagione dell’ira - Capitolo 1

Capitolo Primo

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/nando/stagione-ira/cap-1.jpg

30 aprile 1944 - Un mesto venerdì. 
I familiari convenuti nell’ex palazzo del fascio - da alcune settimane adibito a sede periferica dell’Arma - furono informati che, prima di notte, saremmo stati trasferiti al carcere centrale cittadino. 
Nell'ingresso del grande isolato sostavano i familiari di Ben e di Teo; i miei non si erano ancora fatti vivi. 
Ero appena tornato dal breve interrogatorio al quale ero stato sottoposto e l’ordine di trasferimento al reclusorio di Colle Triglio, nella città alta, era arrivato da poco. La nostra permanenza in camera di sicurezza, infatti, aveva superato due giorni previsti dalle disposizioni vigenti. Ci restituirono gli effetti personali depositati in fureria il giorno dell'arresto e ci permisero, senza obiettare, di accomiatarci dai numerosi presenti. [...]

Per leggere l'intero articolo o commentare, potete adoperare il nostro forum andando qui...

La Stagione dell’Ira - Presentazione

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/nando/stagione-ira/t/t_copertina.jpg
 
Presentazione di Massimo Donato

La mia non ha la pretesa di essere la prefazione ad un libro, nemmeno una presentazione formale. È una semplice istantanea, non una fotografia completa nella quale sono definiti lo sfondo, le linee ed i contorni, le ombre e le luci. Particolari che renderebbero più comprensibile la lettura di un’opera come La stagione dell'ira che descrive le drammatiche esperienze - ci si augura irripetibili - di come si consumò gran parte delle passioni civili di un'intera generazione di giovani del nostro ultimo dopoguerra. Dentro e fuori dal carcere. 
Ho letto, questo sì, con scrupolosa attenzione e con interesse una copia inedita dell’ultima fatica letteraria in ordine di tempo che Giardini ha portato a termine dopo un non breve percorso e le impressioni che ne ho ricavate sono tutte positive, per ideazione e rigore della scrittura.  [...]

Per leggere l'intero articolo o commentare, potete adoperare il nostro forum andando qui...

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/nando/stagione-ira/t/t_copertina.jpg

Omnicomprensivo è lieto di presentarvi La stagione dell'ira , un romanzo di Nando Giardini .

Alla caduta del fascismo ed alla presenza dei contingenti armati alleati in Sicilia, seguirono - in alcune regioni del Mezzogiorno d’Italia - episodi di reazione incruenta alla nuova politica nazionale. 
Messi in essere in particolare da giovani dei quali sarebbe interessante ricostruire per intero la storia. Tali episodi non riuscirono ad evolvere in un incisivo movimento di guerriglia per diversi motivi tra i quali la riluttanza dei reazionari ad attaccare alle spalle le truppe alleate. Va considerata, altresì, la mancanza di prospettive di sbocco alla guerriglia medesima a cagione della graduale ritirata lungo la  penisola dell'esercito tedesco e la contemporanea avanzata delle truppe alleate. [...]

Per leggere l'intero articolo o commentare, potete adoperare il nostro forum andando qui...

Pagina 4 di 5

Visitatori

Oggi 42

Ieri 80

Questa Sett. 190

Questo Mese 1452

Da Sempre 433254

Vai all'inizio della pagina