Ti trovi qui:Portale/Sezioni/Trafiletti e Curiosità/Megaupload: ulteriori aggiornamenti...


Megaupload: ulteriori aggiornamenti...

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/marco/mega-chiude/t/t_chiuso-mega-1.jpg http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/marco/mega-chiude/t/t_chiuso-mega-2.jpg 

Ecco nuovi aggiornamenti sul caso Megaupload: finalmente sono stati resi pubblici i nomi degli indagati. Per le autorità le condanne potrebbero variare tra i venti e i cinquant'anni di reclusione. :shock: 

Al centro dell'inchiesta Kim Dotcom, alias Kim Schmitz, fondatore di MegaUpload, ed il collaboratore Kim Tim Jim Vestor. Per loro le accuse sono le più gravi: si parla di associazione a delinquere finalizzata all'estorsione. Per gli altri si parla invece di violazione del copyright e favoreggiamento nei reati di cui sopra. Ecco i nomi: Finn Batato, Julius Bencko, Sven Echternach, Mathias Ortmann, Andrus Nomm e Bram Van Der Kolk

Dotcom, Batato, Ortmann e Van Der Kolk sarebbero stati arrestati ad Auckland, mentre Bencko, Echternach e Nomm sarebbero ancora in libertà. 
Sequestrata anche moltissima attrezzatura (voci parlano di 50 milioni di dollari in beni vari :shock: ), nonché 18 nomi a dominio correlati alle attività del sito principale.
Giusto per capire questi dati, sappiate che il sito conta 150 milioni di utenti iscritti, 50 milioni di visitatori al giorno e veicola ben il 4% del traffico totale registrato sulla Rete a livello internazionale. :shock:  :shock:  :shock: 

Le motivazioni dell'arresto, finalmente rese pubbliche, non si concentrano sul materiale caricato sui server (la cui responsabilità, stando al Dipartimento di Giustizia Americano, sarebbe degli utenti), quanto piuttosto sulla creazione e gestione di un business basato sull'incoraggiamento della pirateria, con tanto di remunerazione degli utenti che violavano la legge inserendo materiale illegale sul server. A ciò si aggiunge la segnalazione di violazione della normativa sulcopyright, dal momento che la società non si sarebbe per nulla mossa a tutela dei diritti degli interessati neanche a seguito di precise segnalazioni di illegalità, cui sarebbe piuttosto seguito un comportamento ambiguo di attesa e spostamento del materiale con semplice variazione dei link (e non cancellazione del materiale con segnalazione alle autorità dell'utente che lo aveva caricato sul server).

Si scopre in aggiunta che non hanno partecipato all'operazione solo le forze dell'ordine americane: si va infatti dall'FBI al DoJ, passando per autorità neozelandesi, tedesche, olandesi, canadesi e filippine.

Per ora non abbiamo altre notizie, ma vi terremo aggiornati sugli sviluppi della situazione. ;)

Per discutere dell'argomento, potete adoperare il nostro forum andando qui...

Copyright © www.omnicomprensivo.it. Vietata la copia!

Altri Trafiletti

Ritorno al Futuro: Ci Risiamo!

Marco

No, non illudetevi, non è in preparazione nessun sequel della saga, targata Robert Zemeckis, che ha fatto innamorare milioni di persone...

Continua...

Iron Man 3: Abbiamo una data!

Gogeta

Segnatevi questa data: 3 maggio 2013... Il progetto Iron Man 3 si concretizza. Con Robert Downey Jr. che vestirà nuovamente i panni dell'eccentrico magnate Tony Stark il...

Continua...

Evan Penny in Mostra a Catanzaro

Valentina Luberto

Per la prima volta in Italia le opere di Evan Penny saranno esposte al MARCA (Museo Arti Catanzaro) per la mostra: “Evan Penny, Re Figured...

Continua...

Trailer: Ghost Rider - Spirit of Vengeance

Gogeta

 Nonostante il pessimo risultato ottenuto al botteghino dalla prima pellicola incentrata sul centauro infuocato della Marvel, gli studios ci riprovano...

Continua...

La Figlia di William e Kate Sarà Regina

Nicholas Berg

Roma, 22 Ottobre 2011 Il Commonwealth si accinge a riformare una legge in vigore da 300 anni: i primogeniti di sesso...

Continua...

Visitatori

Oggi 12

Ieri 116

Questa Sett. 128

Questo Mese 1564

Da Sempre 367476

Vai all'inizio della pagina