Libri

Breve storia di (quasi) tutto

Vota questo articolo
(4 Voti)

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/marco/2014/breve-storia.jpg

Non ricordo quando ho iniziato a leggere. Potevo avere dieci anni, forse di meno. Ricordo però il mio primo libro. Era un romanzo fantasy per ragazzi intitolato Le Avventure di Jim Bottone, scritto da quel Michael Ende reso celebre da La Storia Infinita, opera da cui hanno tratto l'omonima saga cinematografica. 
A quei tempi, durante le ricorrenze passate in famiglia, il fratello di mia madre era solito sdraiarsi con noi nipoti sul terrazzo di casa, per leggere ad alta voce alcune fra le più belle fiabe che un bambino potrà mai ascoltare. Un ricordo indelebile questo, caratterizzato dai forti affetti infantili e da una fervida immaginazione, aiutata da un bellissimo e buio cielo ricco di stelle. Preso da quella che pareva - a quei tempi - una vera e propria ossessione, mio zio non perdeva occasione per portarmi in quel posto pieno di libri che gli adulti chiamano libreria... [...]

Per leggere l'intero articolo o commentare, potete adoperare il nostro forum andando qui..

Vota questo articolo
(4 Voti)

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/naimablu/musica-mais-1.jpg

Alle volte, il titolo di un libro può dire tutto oppure farti chiedere: “Cosa avrà voluto dire?”. Quando mi pongo questa domanda, solitamente, sfoglio le prime pagine per saperne di più, se le prime pagine mi piacciono, prendo il libro e continuo a leggerlo, se lo finisco, allora significa che davvero voglio vederci chiaro e che l’autore mi sta aiutando a risolvere il mistero, accompagnandomi nella lettura, mantenendo il mio interesse alto. Questo è ciò che è successo con: “La musica del mais”, Edizioni Bibliofabbrica, scritto da Maria Sardella.
Scrivo ciò che penso su questo libro a quasi un anno dalla lettura del romanzo.
L’ho fatto apposta! [...]

Per leggere l'intero articolo o commentare, potete adoperare il nostro forum andando qui...

Vota questo articolo
(2 Voti)

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/naimablu/mucca-volante.jpg

“La mucca volante” , Bompiani 2014, è il nuovo libro di Paolo Di Paolo (Raccontami la notte in cui sono nato, Perrone 2008, Feltrinelli UE 2014; Mandami tanta vita, Feltrinelli 2013; Tutte le speranze. Montanelli raccontato da chi non c’era, Rizzoli 2014). Nuovo perché per la prima volta Di Paolo scrive (e disegna, perché la copertina e le meravigliose illustrazioni sono sue) per un pubblico sempre difficile ed esigente: i bambini. Come mai l’ho letto io che non sono più una bambina? Perché credo che anche un adulto possa apprezzare questa storia e farla sua, proprio come è successo a me.
Ho scelto questo libro dalla copertina. Lo so, lo so: mai giudicare un libro dalla copertina! Che posso dire? A me, le belle copertine piacciono sempre tanto, non sono rilevanti nella scelta finale del libro, ma di sicuro mi fanno fermare a dargli un’occhiata. [...]

Per leggere l'intero articolo o commentare, potete adoperare il nostro forum andando qui...

13: il romanzo d'esordio di Jay Asher

Vota questo articolo
(2 Voti)

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/2014/asher/1.jpg

Non si giudica un libro dalla copertina, luogo comune decisamente abusato tanto quanto è veritiero. Eppure, nel mare di proposte editoriali ( ma non dicevano che l'editoria era morta? ) una bella copertina ti spinge quanto meno ad approcciarti al libro e a sfogliarne qualche pagina. Talvolta capita che dietro la bella facciata si nasconda qualcosa di inaspettatamente bello. E' quello che è successo a me nell'approcciarmi a “13”, opera prima di Jay Asher. 
Il viso sofferente di una ragazzina stile pop punk ( un po' tipo Avril Lavigne ), il numero 13 in bella vista e una scritta che recita così: “sono 13 innocenti finché non premono play”. Ok, abbocco all'esca, compro il libro e me lo porto a casa. La sera stessa resto sveglio finché non lo finisco. Lo stile, la semplicità, la storia, l'artificio narrativo mi coinvolgono a tal punto che quando finisce un po' ci resto male. Ma di che parla? [...]

Per leggere l'intero articolo o commentare, potete adoperare il nostro forum andando qui..

Psicopatologia sessuale di una prostituta cyborg

Vota questo articolo
(3 Voti)

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/marco/2014/prostituta.jpg

I racconti brevi sono probabilmente il più grande trampolino di lancio nel mondo della fantascienza. Oggi vogliamo presentarvi un'antologia di Massimo Mongai, entrata da poco nel mercato letterario: Psicopatologia sessuale di una prostituta cyborg e altre storie. L'autore, vincitore di un premio Urania con il romanzoMemorie di un cuoco d'astronave (Urania 1320), fa rivivere il suo alter-ego letterario, il cuoco spaziale Rudy Turturro, che già in passato ha fatto divertire migliaia di lettori. [...]

Per leggere l'intero articolo o commentare, potete adoperare il nostro forum andando qui...

Pagina 3 di 6

Trafiletti e Curiosità

Error: No articles to display

Visitatori

Oggi 85

Ieri 324

Questa Sett. 2177

Questo Mese 9509

Da Sempre 402247

Vai all'inizio della pagina