Ti trovi qui:Portale/Visualizza articoli per tag: Ereticamente

Being Pierferdi

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/ereticamente/2/pierferdi.jpg

E si che uno con un cognome così di cose dritte era destinato a non farne molte, ma oggi ha davvero superato ogni limite di decenza.
Vada per il divorzio, lui cattolico ortodosso e democristiano convinto (mi sovviene il dubbio che si sia prima democristiani che cattolici, ma tant’è). Vada per i continui passaggi di campo da destra a sinistra al centro alla ricerca di un buon posto dove poter stare in tranquilla defilazione. Ma stavolta è troppo anche per lui.
Tornare alla cuccia del padrone che tanto lo ha dileggiato quando se ne è andato in malo modo per accasarsi dove più conveniva (padrone che lui stesso ha aspramente criticato) è davvero troppo!
Dice bene Maurizio Crozza quando afferma ironicamente di non averlo mai visto in piedi, sempre attaccato a qualche poltrona come è sua abitudine, e di non sapere quanto sia alto.
Ora, se la politica è missione, come tutte le missioni termina prima o poi. [...]

Fonte: Questo lavoro è tratto interamente dal sito www.ereticamente.it

Per leggere l'intero articolo o commentare, potete adoperare il nostro forum andando qui...

Il surrogato dell’azione

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/ereticamente/2/surrogato-azione.jpg

Dove sono finiti i forconi? Qualcuno ne ha notizia? Cos’è successo da dicembre ad oggi? Il Natale li ha resi tutti più buoni? La disperazione che li spingeva ad agire a dicembre si è dissolta? Cos’è cambiato in appena un mese? Direi nulla, anzi forse la situazione è anche peggiorata, eppure di loro nessuna traccia.
Non si è spaventato nessuno, la politica li ha puntualmente ignorati ed è tornata ad occuparsi del nulla, di percentuali, legge elettorale, riforme, di parole vuote. Nessun provvedimento per le imprese in crisi, nessun piano per il lavoro, nessuna riduzione di tasse, nessun piano casa, niente di niente.
Eppure per le strade non ci sono più i blocchi o le manifestazioni, tutto tace. Come si spiega tutto ciò?
In realtà la spiegazione è molto semplice, non sono solo i politici a ricercare a tutti i costi la ribalta dei media, ma anche chi protesta. [...]

Fonte: Questo lavoro è tratto interamente dal sito www.ereticamente.it

Per leggere l'intero articolo o commentare, potete adoperare il nostro forum andando qui...

Panico paura

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/ereticamente/2/panico-paura.jpg

Ieri sono stato contattato da un noto istituto di ricerca italiano per un sondaggio telefonico. La signorina, molto gentile, mi chiede se sono disponibile a partecipare. Certo, rispondo, perchè mi fa piacere se le mie risposte possono contribuire ad una maggiore conoscenza della realtà. Ma si capisce fin dall’inizio che lo scopo del sondaggio non è quello.
Tutte le domande erano “orientate” a comprendere la fiducia nel governo attuale, nei suoi ministri ed eventualmente in Matteo Renzi come futuro premier, ma due domande in particolare tra le tante mi hanno colpito. La prima, lei chi voterebbe come premier tra Enrico Letta e Matteo Renzi? Di altri candidati nessuna traccia neanche nelle domande successive, ma può darsi che il committente fosse interessato a conoscere l’opinione solo su questi due nientalisti, ci può anche stare. L’altra, invece, è stata quella che mi ha sconcertato, alle prossime elezioni chi voterebbe tra Forza Italia, PD, NCD, Scelta civica, Lega, Fratelli d’Italia o SEL? Al che la mia obiezione è sorta spontanea, è il M5S? [...]

Fonte: Questo lavoro è tratto interamente dal sito www.ereticamente.it

Per leggere l'intero articolo o commentare, potete adoperare il nostro forum andando qui...

Il Premier preventivo

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/ereticamente/2/premier-preventivo.jpg

Avevamo conosciuto la censura preventiva, la guerra preventiva, i sequestri preventivi, i trattamenti preventivi, il concordato preventivo ma ancora ci mancava il premier preventivo. E’ l’ultima novità in campo politico e ad impersonarlo è il nientalista del momento: Matteo Renzi.
Nonostante non sia stato eletto da nessuno, se non da una sparuta maggioranza di iscritti al suo partito (appena 1.638.934 di voti su una popolazione di 46 milioni di aventi diritto), si muove come se fosse già premier. Rilascia dichiarazioni destabilizzanti, redige proposte di legge, incontra Premier in carica e Presidente della Repubblica quando lo desidera, detta condizioni, lancia ultimatum, gli è sufficiente fare un battuta per provocare delle dimissioni, una via di mezzo tra Mandrake e Silvan.
Il signor “se io fossi…” sembra essersi trasformato nel signor “fate finta che io sono…” perchè, per il momento, il re Giorgio non intende concedere ai suoi sudditi il diritto di voto. [...]

Fonte: Questo lavoro è tratto interamente dal sito www.ereticamente.it

Per leggere l'intero articolo o commentare, potete adoperare il nostro forum andando qui...

Non c’è più rispetto

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/ereticamente/2/niente-rispetto.jpg

Hanno destato sdegno, come sempre accade in queste circostanze, le immagini di un duplice omicidio riprese dalle telecamere di un bar di Decollatura, in provincia di Catanzaro, che hanno fatto il giro dei media per spiegare al mondo come si uccide in Calabria, quasi come se si trattasse della preparazione di un piatto tipico, introvabile altrove.
Tutte le persone civili, me compreso, hanno reagito secondo copione affermando che questa non è la Calabria vera, che non si riconoscono in queste immagini, che si tratta di criminali, di bestie etc. etc. Abbiamo, come al solito cercato di rimuovere ciò che ci è sgradito vedere e preso le distanze dalla realtà che ci circonda.
Ma la realtà non può essere rimossa perchè ci siamo immersi e quando tenti di farla uscire dalla finestra puntualmente rientra dalla porta a chiederti di farci i conti. E la porta mi si è spalancata in palestra mentre ero intento a fare i miei esercizi per gli addominali, qualche giorno fa, quando ho captato per caso la conversazione tra una mamma e il proprietario della palestra, nel corso della quale la signora spiegava i motivi per cui aveva deciso di iscrivere il figlio al Karate, nota arte marziale giapponese. [...]

Fonte: Questo lavoro è tratto interamente dal sito www.ereticamente.it

Per leggere l'intero articolo o commentare, potete adoperare il nostro forum andando qui...

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/ereticamente/2/giovanardi.jpg

Ricordate Carlo Giovanardi? Quello che spara a zero sugli omosessuali affibbiando loro le colpe di ogni problema mondiale. L’intransigente e zelante difensore del cattolicesimo duro e puro, titolare della morale pubblica. Lui.
Recentemente, ha sostenuto che la colpa delle alluvioni nel modenese sia delle nutrie. Castori nostrani o lontre, questi roditori hanno l’insana abitudine di scavare buche negli argini costruiti dall’uomo indebolendoli ed esponendoli alle intemperie.
Ecco, dunque, il nuovo nemico: la nutria. Dopo che il Papa Francesco ha “sdoganato” i gay, il nostro buon Giovanardi ha dovuto cercarsi un altro nemico, uno che non avesse tanti santi in paradiso. L’ha trovato: la nutria. [...]

Fonte: Questo lavoro è tratto interamente dal sito www.ereticamente.it

Per leggere l'intero articolo o commentare, potete adoperare il nostro forum andando qui...

Dove sono le panchine?

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/ereticamente/2/dove-panchine.jpg

Nella mia città vedo sempre meno panchine in giro. Una panchina non è solo un posto dove sedersi, una panchina è uno strumento di socialità. La possibilità di stare seduti in luogo pubblico porta con sé un senso di appartenenza dei luoghi e di familiarità con gli spazi aperti che si è persa col tempo. Chi vuole sedersi in una piazza o in un viale deve rivolgersi a qualche attività commerciale (bar, gelateria etc) pagando la consumazione dei prodotti venduti.In altre parole, stare seduti senza far nulla non è più possibile. L’ozio sarà pure padre dei vizi ma è anche stato padre delle filosofia antica. Se, infatti, gli antichi non avessero avuto molto tempo a disposizione per stare seduti assieme nelle piazze, non penso che sarebbero riusciti a tirar fuori tanti pensieri eruditi sulla natura, su Dio e sugli uomini. Non si fa filosofia immersi nel traffico, con le scadenze o a lavoro. C’è bisogno di ozio, di un tempo neutro in uno spazio neutro e condiviso perché il pensiero fluisca e si diffonda restituendo, alla fine di un circolo virtuoso di contaminazioni, al mittente originario idee. [...]

Fonte: Questo lavoro è tratto interamente dal sito www.ereticamente.it

Per leggere l'intero articolo o commentare, potete adoperare il nostro forum andando qui...

La comunicazione autistica

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/ereticamente/2/comunicazione-autistica.jpg

Più passano gli anni e più aumenta il rumore. Più aumentano i mezzi di comunicazione e più aumenta l’esposizione. Più si moltiplicano le occasioni per farlo e più la comunicazione muore. E’ il paradosso della nostra era, l’era delle scatole vuote, dei contenitori privi di contenuto.
In realtà il primo assunto, il presupposto perchè ci possa essere comunicazione, è mettersi in ascolto, un atteggiamento che dovrebbe avere, come conseguenza, l’entrare in relazione con il destinatario della nostra comunicazione. Ma questo presupporrebbe una messa in discussione delle nostre convinzioni, una disponibilità a decentrarci, a fare spazio all’altro e a sforzarci di comprenderne bisogni e aspirazioni.
Siamo circondati da gente che crede di comunicare ma che non fa altro che sommarsi al rumore generale, nel quale ormai viviamo immersi, al punto che ciò che riesce a catturare la nostra attenzione è ciò che nel rumore riesce a farsi sentire, il silenzio. [...]

Fonte: Questo lavoro è tratto interamente dal sito www.ereticamente.it

Per leggere l'intero articolo o commentare, potete adoperare il nostro forum andando qui...

Pagina 9 di 9

Visitatori

Oggi 1

Ieri 109

Questa Sett. 512

Questo Mese 2211

Da Sempre 354981

Vai all'inizio della pagina