Ti trovi qui:Portale/Cinema/Film/Arancia Meccanica, un capolavoro ai margini.


Arancia Meccanica, un capolavoro ai margini.

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/2014/arancia/1.jpg http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/2014/arancia/2.jpg

Se c'è un film che si può definire controverso, quello è senz'altro Arancia Meccanica. Ancor più della controparte cartacea, scritta da Anthony Burgess nell'ormai lontano 1962, l'opera di Kubrick ha turbato gli animi e segnato ben più di una generazione. Di fatto il film, uscito nel 1971, è stato  trasmesso solo in tempi recenti in prima serata, dopo oltre 40 anni, almeno per quel che ricordo io. Full Metal Jacket invece non ha subito questo trattamento, giusto per citare un film dello stesso regista. E a ben vedere, certe scene sono ancora più crude e violente rispetto a quelle presenti in Arancia Meccanica. Eppure... Qualcosa evidentemente ha turbato, turba e presumibilmente turberà l'animo dei censori di tutto il mondo. Ci sono film più violenti? A migliaia! Arancia Meccanica ha però la capacità di mostrarci una violenza fine a se stessa. 

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/2014/arancia/3.jpg http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/2014/arancia/4.jpg

Alex De Large – interpretato da uno strepitoso Malcom Mc Dowell – e la sua banda di drughi imperversano per la città stuprando giovani donne, malmenando barboni, bevendo latte più ( latte e mescalina o altre droghe...) e infrangendo tutte le regole che la civiltà e il buon senso imporrebbero. Ma bisognerebbe andare oltre la patina di disgusto che i benpensanti ostentano con malcelata superbia, e cogliere il messaggio che l'opera di Kubrick ( da molti considerata il suo capolavoro) manda a caratteri cubitali. E cioè, che la violenza genera violenza e il carnefice ci impiega un attimo a diventare vittima dell'istituzione che, nell'incapacità di gestire la situazione e di prendere provvedimenti casomai più duri, si arroga il diritto di togliere il libero arbitrio mediante condizionamento mentale. 
Memorabile poi la scena in cui Alex, ridotto ad una larva umana e incapace persino di difendersi, viene pestato a sangue dai suoi ex compagni di scorribande, a loro volta diventati poliziotti! Da stupratori a tutori dell'ordine! A ben vedere poi, certi temi sono attualissimi. Quante volte sentiamo di “branchi” di ragazzini annoiati che vanno in giro emulando le gesta dei drughi? Pure troppe... Un film dunque attuale, scomodo, anche troppo vero, senza filtri. Ed è per questo che ancora oggi viene relegato ai margini di una programmazione a volte sin troppo becera, nella quale a spopolare sono reality e fiction. Anche se poi horror truculenti, da Hostel a Saw, vengono trasmessi senza remore. 

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/2014/arancia/5.jpg http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/2014/arancia/6.jpg

Ad ogni modo, poiché è inutile sperare che questa ipocrisia da inquisitori venga messa da parte in tempi brevi, il mio consiglio è quello di procurarvi il film in dvd o blu ray, fate voi, in modo da poter gustare appieno e senza censure questo capolavoro. 

Per discutere dell'argomento, potete adoperare il nostro forum andando qui...

Copyright © www.omnicomprensivo.it. Vietata la copia!
Nota: le immagini adoperate nell'articolo sono prese dalla rete, il Copyright copre pertanto unicamente il testo scritto.

Trafiletti e Curiosità

Error: No articles to display

Visitatori

Oggi 116

Ieri 107

Questa Sett. 116

Questo Mese 2077

Da Sempre 364613

Vai all'inizio della pagina