Ti trovi qui:Portale/Letteratura/Libri/Psicopatologia sessuale di una prostituta cyborg


Psicopatologia sessuale di una prostituta cyborg

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/marco/2014/prostituta.jpg

I racconti brevi sono probabilmente il più grande trampolino di lancio nel mondo della fantascienza. Oggi vogliamo presentarvi un'antologia di Massimo Mongai , entrata da poco nel mercato letterario: Psicopatologia sessuale di una prostituta cyborg e altre storie . L'autore, vincitore di un premio Urania con il romanzoMemorie di un cuoco d'astronave (Urania 1320), fa rivivere il suo alter-ego letterario, il cuoco spaziale Rudy Turturro, che già in passato ha fatto divertire migliaia di lettori.

Autore

Massimo Mongai è nato a Roma il 3/11/1950. Maturità classica, laurea in Giurisprudenza; vice capoufficio dell'Archivio e Protocollo dell'Università di Roma (1976-1977); bibliotecario presso l'Università di Roma la Sapienza (1977-1981); copywriter per diverse agenzie di pubblicità e aziende (1981-1995). Dal 2005 docente presso la Scuola Omero, Roma, scuola di scrittura creativa. Recentemente ha tenuto corsi presso la FAO in inglese e in italiano, presso il Centro Altre Vie della Garbatella, e altrove.
La quarta di copertina

Autore

Massimo Mongai da molti anni sforna romanzi, saggi e racconti che spaziano dal genere fantascientifico al thriller, dal noir all'umoristico, dallo storico al mainstream. Nell'antologia che state sfogliando si dispiegano 19 storie brevi. Un discreto numero di queste novelle hanno per protagonista l'alter-ego letterario del suddetto Mongai, il celeberrimo cuoco spaziale Rudy Turturro, già personaggio-icona del romanzo, vincitore del mondadoriano Premio Urania, Memorie di un Cuoco d'Astronave, e di molti altri scritti. Altre sono fuori dal "ciclo turturriano". Almeno apparentemente. Perché in fin dei conti condividono con il primo gruppo di storie temi, messaggi, sottintesi e, naturalmente, eccessi letterari. Il più schiettamente "mongaico" di tali temi è il dualismo cibo-eros, quel tantrico e inconscio intreccio di vizi da gourmet con piaceri e perversioni sessuali. D'accordo, in verità altri autori hanno già affrontato questo stesso argomento (Banana Yoshimoto, per citare una firma alla moda) ma il Mongai lo sviscera in modo acuto e sagace.
Meno pruriginosi, ma ugualmente interessanti, sono gli spunti da “what if?” presenti nei racconti ucronici. Non mancano poi incursioni nel genere catastrofico, nel filone "invasioni aliene", nel paradossale, nel "politico", nell'umoristico puro, persino nelle riflessioni intimiste e, reggetevi forte, filosofiche.
Disponetevi dunque alla fruizione di quest'antologia allentando la cintura e con un alka-seltzer a portata di mano: è un banchetto a diciannove portate, gente, un’esperienza per gli stomaci più che rodati.
Buona lettura. E buon appetito.

Massimo Mongai, Psicopatologia sessuale di una prostituta cyborg a altre storie (2013)
Edizioni della Vigna, collana La Botte Piccola 17, pagg. 286, euro 14,00


Buona lettura. ;)
(Fonte: Fantascienza.com)

Per discutere dell'argomento, potete adoperare il nostro forum andando qui...

Copyright © www.omnicomprensivo.it. Vietata la copia!

Trafiletti e Curiosità

Error: No articles to display

Visitatori

Oggi 64

Ieri 118

Questa Sett. 182

Questo Mese 2143

Da Sempre 364679

Vai all'inizio della pagina