Ti trovi qui:Portale/Letteratura/Le Vostre Opere/Tenda dos Irmáo do Oriente


Tenda dos Irmáo do Oriente

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/nando/tenda-oriente/1.jpg

RIO DE JANEIRO - La primavera è arrivata in sordina. Leme Copacabana Ipanema e le altre spiagge di Rio sono già affollate di turisti e bagnanti.
L’oceano si mostra imbronciato e la metropoli percorsa da intenso fervore elettorale; le piazze e le strade invase da cortei tumultuanti che reclamano ‘le immediate dimissioni’ del Presidente Fernando Collor de Mello che affonda negli scandali. Non mi soffermerò sul difficile momento che attraversa il Brasile, neanche sull’inflazione che brucia le ultime speranze nella ripresa e ha ridotto all’osso il già magro potere di acquisto del cruzeiro. Qualcosa d’altro ho voglia di trattare.
L’occasione me l’ha fornita Ted Boy Marino che si è adoperato al meglio onde permettermi di partecipare - in Rua de Matriz 79, Botafoco - presso la sede de la Tenda dos irmão do oriente, al rito kardecista che si protrarrà fino alla mezzanotte. Siamo tra i primi ad arrivare. Ted è festeggiato e, in attesa, che il rito sincretico abbia inizio, Evaldo Reis e Silva - attuale Presidente de la Tenda - mi sospinge in un angolo per leggere, afferma, nei miei reconditi pensieri. Dopo una breve introspezione sono ammesso a partecipare alla cerimonia e addirittura fotografarne le fasi. Appena dopo, siamo invitati - Ted e chi scrive - ad accomodarci presso il tavolo ove sono seduti i maggiorenti del Rito. La sala si riempie di fedeli.
Noto, sul tavolo, numerosi libri con copertine scure accanto ad un minuscolo giaguaro di nera porcellana. La Tenda dos Irmáo do oriente accoglie - informa Ted - uomini e donne appartenenti a tutti i ceti sociali: professionisti e imprenditori, commercianti, artigiani e artisti. E’ presieduta da Evaldo Reis e Silva, figlio di uno dei più grandi tenori brasiliani di tutti i tempi del quale ha ereditato la voce tonante ed i gesti teatrali. Il rito Kardecista - da Allan Kardec, medico francese - può essere sintetizzato in 'O Evangelo secondo o spiritismo'. Il cristianesimo e il kardecismo, in sostanza, si sono fusi in una sola dottrina che non rinnega i singoli principi religiosi. La lingua portoghese non è comprensibile per me e fatico ad entrare nella fase iniziale del percorso di cui Evaldo si avvia ad illustrare gli insegnamenti.

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/nando/tenda-oriente/t/t_2.jpg http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/nando/tenda-oriente/t/t_3.jpg

Alle sue spalle, dalla parete, occhieggia la statuetta della Vergine posta accanto alle figure del Cristo e di San Francesco d’Assisi; a loro volta accanto alle immagini di Kallaby Sulfaramm ('cuia dos cuias', guida delle guide), Ationon, Astor, Simon, Allan, Ali Abù, Hacmead, Beansan, Dimas. Di altre due guide, l'ottava e la nona, non è permesso pronunciare i nomi e parlarne. Evaldo s’accinge a fare da intermediario affinché i fedeli possano, singolarmente, rispondere alle domande delle guide evocate, ascoltarne i consigli e sopportare i loro rimproveri. Intanto, sollecita i presenti ad accogliere con gioia, umiltà e partecipazione il peso immane delle superiori presenze!
Appena dopo spetta a Kallaby Sulfaram essere evocato e pregato di mettersi in contatto con i fedeli presenti, ascoltarne le richieste e rispondere alle loro domande.
Molti di loro si mostrano attoniti, altri intimoriti. Ciò che leggo sui loro volti la dice lunga sui rimbrotti che tra poco subiranno dalla 'guida delle guide'.
I dialoghi si susseguono, a volte interrotti da risate liberatorie. D’un tratto uno dei fedeli si lascia scivolare in terra ed è soccorso da altri che si adoperano con tanta voglia di aiutarlo a liberarsi dal male interiore che lo rode. Evaldo, chiamato in aiuto del soggetto disteso sul pavimento, gli imporrà autorevolmente di alzarsi.
Torniamo a sederci mentre le luci della sala, rimasta per oltre due ore immersa nella semi-oscurità, si riaccendono.
I partecipanti, finalmente rigenerati, si dividono in gruppi per solidarizzare e confidare l’un l’altro la loro felicità.
Molti gli interrogativi rimasti senza risposte. Saranno chiarificatrici le notizie fornite da Oswaldo Ferreira de Carvalho, amico di Ted, seduto accanto a noi.

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/nando/tenda-oriente/t/t_4.jpg http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/nando/tenda-oriente/t/t_5.jpg

E’ lui che ora parla: "Tutte le Guide sono in grado, per superiore intercessione, di comunicare attraverso qualsiasi lingua. E’ indispensabile che la persona ‘trattata’ sia di natura semplice, con mente e corpo liberi da pensieri impuri, da malafede e riserve. Secondo il rito kardecista la morte non esiste perché ci si incarna sempre in un altro essere. L’evento è condizionato dallo stato in cui versa lo spirito del soggetto. Se imperfetto, non sarà possibile reincarnarsi. La terra è un pianeta di passaggio e osservazione ove sono sempre studiati e catalogati i nostri comportamenti. In particolare, la forza dello spirito, ovvero l’elemento che ci differenzia dagli altri. Se sinceri, sarà garantito che, allo stato di sofferenza patita in vita, seguirà nell’aldilà una condizione di serenità e letizia." Nella Tenda dos Irmáo do oriente sono accolti pensatori della forza dell’italiano Pietro Baldi e Divaldo Pereira Franco. Sono viventi altre spiritualità eccezionali quali Chico Xavier, scelto dalle Guide a ricevere i messaggi. Trascrive con occhi bendati (psicografia) e dimora nella provincia brasiliana di Minas Gerais. Ha avuto l’onore di ricevere il Presidente Kubischec e numerosi altri personaggi famosi. Nella Tenda di Rio è possibile ad Evaldo evocare lo 'espirito do Jaguar', entità superiore di un nero che, durante una delle sue tante esistenze, fu a capo del popolo inca. Alle radici del Kardecismo è possibile riconoscere altri concetti fondamentali quali ‘non aiutare chi non vuole essere aiutato’ e ‘fare tutto ciò che desideri durante la vita trascorsa sul nostro pianeta’. Al termine dell’esistenza terrena dovremo comunque rispondere dei nostri comportamenti all’Entità suprema che tutto sovrasta. Entità che, per il momento, è intenta a vegliare su ciascuno di noi.

Per discutere dell'argomento, potete adoperare il nostro forum andando qui...

Copyright © www.omnicomprensivo.it. Vietata la copia!

Trafiletti e Curiosità

Error: No articles to display

Visitatori

Oggi 64

Ieri 118

Questa Sett. 182

Questo Mese 2143

Da Sempre 364679

Vai all'inizio della pagina