Ti trovi qui:Portale/Letteratura/Fumetti/Cattivik di Bonvi


Cattivik di Bonvi

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/cattivik2/t/t_cattivik-01.jpg http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/cattivik2/t/t_cattivik-02.jpg

No, non avete sbagliato rubrica, stiamo sempre parlando di fumetti. Quella elencata infatti, non è la mia lista della spesa, bensì l'evoluzione grafica di Cattivik, dagli albori ad oggi. Ma andiamo con (dis)ordine. 
Cattivik debutta nel 1968 sul mensile Tiramolla, come parodia di Diabolik, come già si può intuire dal nome. La mente folle da cui scaturisce è quella di Bonvi, creatore, tra le altre cose, delle mitiche Sturmtruppen. Graficamente, il personaggio deve molto a Macchia Nera, uno degli antagonisti storici di Topolino, anche se è meno definito. Un peperone antropomorfo per l'appunto, con delle caratteristiche scarpe rosse e due gambe sottili che, chissà come, riescono a sostenere il peso di quella pancia ballonzolante.

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/cattivik2/t/t_cattivik-03.jpg http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/cattivik2/t/t_cattivik-04.jpg http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/cattivik2/t/t_cattivik-05.jpg

Cattivik infatti non cammina, ma saltella, anche se, viste le forme, potrebbe benissimo rotolare. Piccolo, perennemente vestito con una calzamaglia nera, presumibilmente unta e puzzolente, attorniato da mosche, questo genio del male infesta la notte in cerca di vittime da depredare.
Anche se, alla fine, l'unica vittima è lui. 

Più che Diabolik, infatti, le sue avventure ricordano quelle del simpaticissimo ( e sfigatissimo ) Will Coyote. Non gliene va bene una: spesso armato di martellone di legno, alla fine quello pieno di bernoccoli è lui. Viene passato nel tritacarne, sciolto nell'acido, investito da tir, rapito da scienziati pazzi e zitellone raccapriccianti, pestato dai passanti che voleva rapinare. Poi, nella vignetta successiva, è di nuovo tutto intero ( ma fino a quando? ), pronto a subire nuovamente. Le gag infatti si susseguono a raffica, strappando ben più di una risata, fino al finale tragicomico. Ma niente paura, perché, come recita il saluto conclusivo, il nero genio del male tornerà a colpire.
Cattivik non perdona!

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/cattivik2/t/t_cattivik-06.jpg http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/cattivik2/t/t_cattivik-07.jpg http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/cattivik2/t/t_cattivik-08.jpg

Ma facciamo un passo indietro. A portare questo strano tipo al successo è Silver, il creatore di Lupo AlbertoBonvi infatti, dopo averlo creato e lanciato a livello editoriale, decide di cedere la sua creatura all'amico. Se sia stato un errore di valutazione, una scarsa fiducia nelle sue potenzialità o i troppi impegni (Sturmtruppen, Nick Carter, i progetti per la televisione), non è molto importante. Ciò che conta è che Silver non si fa pregare e adotta di buon grado il personaggio, lo rende simile a una pera e ne decreta il successo, fino a fargli avere, nel 1989, una testata autonoma. 
A continuare l'avventura, arrivano successivamente Massimo Bonfatti e Giorgio Sommacal, che realizzeranno la maggior parte delle storie e via via lo renderanno più piccolo e tondo.

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/cattivik2/t/t_cattivik-09.jpg http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/cattivik2/t/t_cattivik-10.jpg http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/cattivik2/t/t_cattivik-00.jpg

Ma può mancare una nemesi, in un fumetto del genere? Ovviamente no! Cattivik deve vedersela con il Solitomino! Ovvero il classico medio man, che nelle intenzioni del criminale sarebbe la perfetta vittima designata ma che, in un modo o nell'altro, gliene fa patire di tutti i colori.
Alla fine, l'unico tratto in comune con Diabolik, è la calzamaglia nera. Per il resto, Cattivik va ben oltre la parodia, vivendo di vita propria, nel suo mondo. Oddio, più che altro nella sua fogna, ma questo è un dettaglio.

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/cattivik2/t/t_cattivik-11.jpg http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/cattivik2/t/t_cattivik-12.jpg http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/cattivik2/t/t_cattivik-13.jpg

Purtroppo, nel 2005 le pubblicazioni della rivista sono state sospese, per poi ricominciare in seguito alla messa in onda della serie animata, durata un anno. Gli albi successivi al cartoon però ristampano le vecchie storie, a colori e in formato A4, abbandonando la classica forma rettangolare delle strips. Dal 2010 Cattivik è disponibile anche su iPhone, grazie ad una app dedicata.
Vale comunque la pena avvicinarsi a questo fumetto, per farsi quattro risate col criminale più brutto, sfortunato e sporco che ci sia.

Buon divertimento, alla prossima. :ok

 

Per discutere dell'argomento, potete adoperare il nostro forum andando qui...

Copyright © www.omnicomprensivo.it. Vietata la copia!

Trafiletti e Curiosità

Error: No articles to display

Visitatori

Oggi 37

Ieri 103

Questa Sett. 618

Questo Mese 1683

Da Sempre 370734

Vai all'inizio della pagina