Ti trovi qui:Portale/Letteratura/Fumetti/La Trilogia di Nikopol


La Trilogia di Nikopol

Enki Bilal, la Fantascienza a Fumetti

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/Nikopol/Nikopol_1.jpg

Nella prima pagina de “La fiera degli immortali”, ambientato nella Parigi del 2023, ci viene sommariamente descritta la situazione politica. Si avvicinano le elezioni, definite “…nuova mascherata elettorale priva di significato”, in quanto lo status quo è destinato a rimanere immutato: una classe dirigente al comando, la plebe a prendere le briciole. 

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/Nikopol/Nikopol_2.jpg

Poi si gira pagina, apprendiamo che una piramide è sospesa sopra la città. Dentro ci sono le divinità egiziane, tra le quali Anubis, Bastet e Toth, che conversano amabilmente e giocano a “Monopoli”, donatogli dagli umani. Gli stessi umani che però si rifiutano di dargli il carburante necessario ad abbandonare il pianeta. Qualcuno manca però all’appello.

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/Nikopol/Nikopol_3.jpg

Horus è annoiato, stanco dell’immutabilità alla quale il suo essere divino lo condanna. Decide così di cercare un corpo che lo ospiti e che, possibilmente, duri senza rigettarlo, pena una perdita di tempo per lui e, per il corpo ospite, la morte. La sua ricerca lo porta a trovare Nikopol che, dopo una iniziale riluttanza, capisce che in fondo può essere fatto uno scambio alla pari. Se un dio può vedere con gli occhi di un umano, un umano potrò vedere con gli occhi di un dio.

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/Nikopol/Nikopol_4.jpg

Questa è la base su cui poggia “La trilogia di Nikopol”, iniziata da Enki Bilal nel 1980 e conclusa nel 1992 ( ma con molte altre opere realizzate nel frattempo). Nato a Belgrado nel 1951, Bilal si trasferisce presto a Parigi e qui inizia la sua carriera, che gli darà successo e ampi riconoscimenti.

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/Nikopol/Nikopol_5.jpg

La trilogia di Nikopol tradisce diverse influenze letterarie. Primo fra tutti, George Orwell e il suo "1984". Il mondo descritto da Bilal è infatti ambientato in un futuro post-nucleare, cristallizzato in uno stato di degrado nel quale non si può che annaspare, cercando disperatamente il proprio spazio. Se persino un dio può sentirsi a disagio, come si sentirà un semplice essere umano?

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/Nikopol/Nikopol_6.jpg

Un altro artista che deve avere profondamente influenzato l’artista Serbo, è Philip Dick. Come nei romanzi di Dick infatti, non ci sono astronavi o battaglie intergalattiche, ma si tratta di una science-fiction più terrena, che esplora l’animo umano e, molto spesso, vi trova ben poco che valga la pena di essere salvata. Anche l’introduzione di un elemento divino è una cosa in comune con lo scrittore americano. 

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/Nikopol/Nikopol_7.jpg

Ci addentriamo così pian piano in un mondo improbabile, popolato da gatti a strisce verdipiccoli angeli dall’aspetto piuttosto inquietante che si riproducono come conigli, che vede strani abbinamenti culturali, come l’esercito Islamo-Cristiano!In questo viaggio ci accompagano Horus, che trasgredisce a ben 999 leggi divine, come i suoi fratelli non mancano di fargli notare,  un Nikopol che declama versi di Baudelaire e che a tratti sembra a suo agio, a tratti rasenta la follia, più altre figure che pian piano impariamo a conoscere, come l’enigmatica Jill, una scrittrice che sembra partorita dalla mente perversa diWilliam Burroughs (autore, tra le altre cose, de “Il pasto nudo”).

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/Nikopol/Nikopol_8.jpg http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/Nikopol/Nikopol_9.jpg

Bilal prende dunque le distanze da Moebius, che predilige scenari ampi e maestosi, preferendo concentrarsi sull’aspetto marcio della società. Nei suoi disegni, le città sono a pezzi, il popolo veste di cenci, arrabattandosi per trovare qualcosa da mangiare. Tramare e uccidere sono due soluzioni comuni ai problemi.

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/Nikopol/Nikopol_10.gif http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/Nikopol/Nikopol_11.jpg
MoebiusBilal

I moralismi però vengono messi da parte, i personaggi non vengono giudicati. Fanno parte di un mondo malato, e si comportano nel solo modo che conoscono. Che poi questo porti all’autodistruzione, è un altro conto. Non c’è tempo per fare calcoli, per i progetti a lungo termine. Decisamente, c’è poco spazio per i sentimenti. 

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/Nikopol/Nikopol_12.jpg

Credo che “La trilogia di Nikopol” non sia solo un fumetto di fantascienza, quanto un vero e proprio romanzo, che riuscirebbe ad avere vita propria anche senza affidarsi agli splendidi disegni di Enki Bilal. D’altronde non sono l’unico a pensarlo, considerato che il terzo volume della trilogia, “Freddo Equatore” ( gli altri due sono il già citato “La fiera degli immortali” e “La donna trappola”) ha vinto nel 1992 il premio assegnato dalla rivista Lire come miglior libro dell’anno.Ma se non volete dar credito a me o ai giornalisti francesi, forse vi convincerà sapere che Ridley Scott in persona, in occasione dell’uscita di Blade Runner nei cinema francesi, ha voluto conoscere personalmente Enki Bilal, in quanto grande appassionato dei suoi fumetti. 

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/Nikopol/Nikopol_13.jpg http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/Nikopol/Nikopol_14.jpg

Per concludere, vi lascio con un curiosità: ne “La trilogia di Nikopol”, lo sport nazionale è la chess-boxing, ovvero gli scacchi-pugilato. Le regole prevedono l’alternarsi di un round di boxe e di una sessione di scacchi, in attesa di uno scacco matto o di un k.o. Ebbene, dal 2003 questo sport è divenuto realtà, traendo ispirazione proprio dalla Graphic Novel di Enki Bilal.

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/solenero/Nikopol/Nikopol_15.gif

Anche per questa volta è tutto, alla prossima :fuoco.

Per discutere dell'argomento, potete adoperare il nostro forum andando qui...

Copyright © www.omnicomprensivo.it 2011. Vietata la copia!

Trafiletti e Curiosità

Error: No articles to display

Visitatori

Oggi 9

Ieri 82

Questa Sett. 9

Questo Mese 2268

Da Sempre 377527

Vai all'inizio della pagina