Ti trovi qui:Portale/Sezioni/Gastronomia/Rondelle in Libertà


Rondelle in Libertà

http://i673.photobucket.com/albums/vv98/kyriake/involtini.jpg

Lo so, non ditelo neppure.
Guardate che anch’io mi son resa conto del caldo che fa, eh!
Però, mi sono anche accorta di avere delle piccole quantità di cose che, separatamente, non saprei come usare, ma insieme…
Tutto è incominciato con l’annoso interrogativo: “Cosa cucino oggi?”
In estate, la risposta esatta ed evergreen al quesito sembra sempre la stessa: una bella insalata colorata e non se ne parli più!
Dell’insalata, però, parliamo un’altra volta: oggi vi racconto di come ho deciso di svuotare il frigorifero per riempire fantasiosamente lo stomaco.
Prendete carta e penna, fate copia incolla, leggete e agite…insomma, state attenti che sto per darvi gli ingredienti!
Essendo una ricetta improvvisata, usando delle piccole rimanenze per evitare che andassero a male, non riesco a darvi delle quantità esatte, ma credo ognuno di voi sarà bravo a quantificare in base alle proprie esigenze.
Del resto, se siete qui, vuol dire che sto scrivendo a dei piccoli grandi chef e se siete come me qualche anno fa, be’: non preoccupatevi, qualche pentola bruciata e un po’ di regali alla pattumiera, serviranno per rendervi padroni dei fornelli.
In ogni caso, siate sereni, la mia ricetta è semplicissima, almeno credo :D

QUELLO CHE VI SERVE

  • una padella antiaderente del diametro che ritenete opportuno rispetto alla quantità che volete cucinare
  • un coltello affilato (da maneggiare con cura, evitando di aggiungere ingredienti alla ricetta ;))
  • degli stuzzicadenti
  • una paletta di legno
  • un piatto da portata, non siate approssimativi, sceglietene uno carino: anche l’occhio vuole la sua parte!  ;)

INGREDIENTI

  • petto di pollo
  • pancetta dolce o affumicata (secondo preferenza) tagliata a fettine sottili
  • salvia
  • vino bianco
  • peperoncino
  • sale e olio

INDISPENSABILE

  • un bel sorriso mentre cucinate, dona buonumore alla giornata e un sapore speciale alla vostra portata (assicuro che la rima non è colpa mia  :D)

PREPARAZIONE

  • Prendete il petto di pollo, battetelo in modo da uniformarne lo spessore e la superficie
  • Adagiate il petto di pollo su un piano da lavoro
  • Sopra il petto di pollo, ponete la pancetta fino a formare uno strato che occupi tutta la superficie del petto di pollo
  • Sopra la pancetta, distribuite la salvia. Nel caso la salvia sia fresca, tagliatela a pezzettini, tenendone da parte dei ciuffetti. Potete anche optare per della salvia secca, che trovate facilmente nei supermercati nella sezione “aromi”, scegliete secondo il vostro gusto personale :)
  • Una volta distribuita la salvia, salate a piacimento e aggiungete qualche pezzettino di peperoncino. Per il peperoncino, stesso discorso che per la salvia: utilizzate quello fresco o quello secco a piacimento e nella quantità che rispetti la vostra esigenza di piccante.
  • Prendete il composto a strati, così ottenuto, e fatene un involtino, chiudendolo con gli stuzzicadenti.
  • Una volta chiuso, rotolatelo nella salvia a pezzettini, in modo che i pezzetti di foglioline aderiscano alla superficie esterna dell’involtino, ma senza esagerare.
  • Tenete l’involtino da parte.
  • Prendete la padella, cospargetene il fondo con un filo d’olio, un po’ di vino bianco e fate scaldare a fuoco lento.
  • Una volta scaldato, introducete con delicatezza l’involtino nella padella e fatelo rosolare.
  • Nel momento in cui la superficie esterna dell’involtino acquista consistenza, spegnete il fornello, togliete l’involtino dalla padella, mettetelo in un piatto e tagliatelo facendone delle rondelle, dello spessore che ritenete opportuno e che avrete cura di chiudere con uno stuzzicadenti.
  • Riaccendete il fornello e, nella padella, adagiate le rondelle ottenute.
  • Assicuratevi che le rondelle siano ben cotte non solo all’esterno, ma anche all’interno. Perché succeda nel modo corretto, abbiate cura di essere attenti a girarle spesso durante la cottura.
  • Spegnete il fornello, prendete il piatto da portata carino(guardate che vi vedo se non vi impegnate nella scelta ;) ) che avete messo da parte in precedenza e riempitelo con le rondelle, magari intervallando con piccoli ciuffetti di salvia. I ciuffetti di salvia non sono indispensabili, ma rendono più accattivante l’aspetto della preparazione.
    In ogni caso, ho fiducia in voi e so che vi impegnerete al massimo perché il vostro piatto non sia solo saporito, ma anche bello ché l'abbiam detto prima: anche l’occhio vuole la sua parte! :D


Spero d’esser stata chiara.
Avrei voluto documentare passo per passo la ricetta, ma non dispongo al momento di attrezzatura fotografica.
La foto pubblicata risale all’ultima volta che ho preparato le rondelle e spero riesca ad aiutarvi.
Non mi resta che auguravi buon divertimento nella preparazione e buon appetito per quando godrete del sapore del vostro risultato che sono certa sarà delizioso: ho fiducia in voi! :D

Copyright © www.omnicomprensivo.it 2011. Vietata la copia!

Per discutere dell'argomento, potete adoperare il nostro forum andando qui...

Altro in questa categoria:

Trafiletti e Curiosità

Error: No articles to display

Visitatori

Oggi 3

Ieri 134

Questa Sett. 915

Questo Mese 3046

Da Sempre 381985

Vai all'inizio della pagina