Ti trovi qui:Portale/Sezioni/Gastronomia/Mezzelune di Melanzane


Mezzelune di Melanzane

Mezzelune di melanzane.
Quando la luna ti manca così tanto da volerla mangiare...

http://i673.photobucket.com/albums/vv98/kyriake/55.png

Mi piace la luna, chi mi conosce lo sa.
Soprattutto quella sanguinella, la spremerei e la berrei fino all’ultimo sorso, per quanto mi piace.
Agli spicchi di luna, poi, non so resistere. Somigliano tanto a quelle caramelle all’arancia e al limone che, almeno io, trovavo nella calza della befana.
Se tu non le hai mai trovate, significa solo una cosa: sei stato cattivo!  :ling
Continuo a preferire gli spicchi di luna, anche alle caramelle.
Il problema è che non è detto la luna ci sia sempre e qualche volta si può provare nostalgia.
Allora, come si fa? Un’idea sarebbe cucinarla.


Va be’, idee come questa vengono a me e pochi altri, ma io sono generosa, non la tengo per me e ve la propongo  :)
Siete sempre i miei cuochi preferiti e bravissimi, quindi, anche stavolta, saprete fare a meno delle indicazioni sulle quantità  :ling
È che succede sempre che cucini qualcosa senza deciderlo prima, utilizzando quello che il frigorifero o la creatività mi propongono al momento.
Voi, però, avete fatto tesoro delle mie precedenti indicazioni e, adesso, state sorridendo perché sapete che, così, la pietanza sarà ancora più saporita  :)
Siete pronti?
Avete messo il grembiulino colorato, sì, anche tu che fai finta di niente: infila il grembiulino colorato e…via!

QUELLO CHE VI SERVE

• Una teglia antiaderente della grandezza che preferite, ovviamente, proporzionata alla quantità di mezzelune che volete cucinare. Io vi consiglio di prenderla bella grande, potreste assaggiarle e rimpiangere d’aver fatto gli spilorci, utilizzando la teglia per single;)

• Un coltello affilato da “Maneggiare con cura” (non a caso l’antologia di Joe R. Lansdale si intitola così ;D)

• Un tagliere dove mostrare la vostra abilità di maghi dei coltelli, ma non troppo, altrimenti rischiate di farvi male e di diventare protagonisti di uno dei racconti splatter dell’antologia, appena citata;)

• Un piatto da portata, da scegliere sempre con cura. Sapete che vi dico? Questa volta, in tavola, oltre alle melanzane, mettete anche qualche candela…sono così belli i giochi di luce che creano  :)

INGREDIENTI

• Melanzane, scegliete preferibilmente quelle tonde e grosse. Color viola scuro o chiaro non fa differenza. Utilizzando questo tipo di melanzane, le mezzelune saranno esteticamente più belle e di dimensioni maggiori. Per quanto riguarda la quantità, regolatevi in base a quante persone dovranno mangiarle, tenendo conto che le fette che andrete a tagliare dovranno avere lo spessore di circa un centimetro.

• Latte (vi servirà per immergervi le mezzelune, dunque, prendetene quanto basta per ricoprire la quantità di melanzane che avete scelto di cucinare)

• Scamorza (fresca o un po’ stagionata, non fa differenza)

• Parmigiano

• Sale

• Olio

• Salvia (va bene anche quella essiccata che si trova nel settore del supermercato dedicato agli aromi da cucina)

• Peperoncino (fresco, in polvere o essiccato, come preferite di più e se vi piace, perché potete anche evitare di metterlo)

INDISPENSABILE

Anche questa volta, c’è l’ingrediente segreto: una bella colonna sonora, secondo il gusto personale. Anche quella di Rocky, se il colore delle melanzane vi fa pensare agli esiti di un incontro di boxe  :wow

PREPARAZIONE

• Lavate le melanzane e tagliate delle fette dello spessore di un centimetro. Otterrete delle rotelle che saranno ulteriormente divise in due per farne degli spicchi, le mezzelune, appunto (non si chiama a caso la ricetta:D)

• Una volta tagliate, riponete le mezzelune di melanzane in una zuppiera, ricopritele di latte e lasciatele riposare per 10 minuti.

• Tagliate la scamorza a fettine sottili e tenetela da parte.

• Trascorsi 10 minuti, togliete le melanzane dal latte, asciugatele con un po’ di carta da cucina e riponetele in una teglia, precedentemente oleata.

• Su ogni mezza luna: adagiate qualche fettina di scamorza, spolverate del parmigiano, un pizzico di salvia e del peperoncino.

• Salate quanto basta e completate il tutto con un filo d’olio

• Inserite la teglia in forno e lasciate cuocere a temperatura sostenuta per 15 minuti, controllando la cottura di tanto in tanto, magari inserendo uno stuzzicadenti o la forchetta.

• Togliete le mezze lune di melanzane dal forno e scegliete voi se servirle in un unico piatto da portata o unirle ad altre pietanze, come nella foto proposta, in cui sono servite insieme a delle polpettine di melanzane, di cui vi parlerò un’altra volta.


Anche questa volta ce l’abbiamo fatta!  :ok
La ricetta è semplice, economica e veloce.
In meno di un’ora potrete cucinare un piatto sfizioso e dall’aspetto accattivante che vi farà fare davvero bella figura.
Se, poi, il destinatario della ricetta è il vostro partner o qualcuno che volete conquistare  :cuor, vi suggerisco un pizzico di peperoncino in più e un buon vino in abbinamento, come un Tocai, un Vermentino o un Rosato;)
Avrei potuto sintetizzare tutto in due passaggi, ma così, non mi sarei divertita a scriverla  :cool:
Un sorriso e…buon appetito!

Ps:Grazie a Erika M. che mi ha insegnato questa ricetta, risolvendomi tante serate  :)
Ps:Lo so che vi stuzzicano anche le polpettine, prometto che vi dico come le ho fatte la prossima volta  
Ps:E per la colonna sonora... questa è stata la mia:

Per discutere dell'argomento, potete adoperare il nostro forum andando qui...

Copyright © www.omnicomprensivo.it. Vietata la copia!

Trafiletti e Curiosità

Error: No articles to display

Visitatori

Oggi 81

Ieri 104

Questa Sett. 450

Questo Mese 2182

Da Sempre 371233

Vai all'inizio della pagina