Ti trovi qui:Portale/Sezioni/Cinema/Film/Sherlock Holmes


Sherlock Holmes

A voi l'ultima e nuova rielaborazione cinematografica del personaggio nato dalla penna di Sir Arthur Conan Doyle e dall'adattamento a fumetti della graphic novel di Lionel Wigram. Il detective più brillante e amato del mondo, rivisitato in chiave moderna da Guy Ritchie.

Sherlock Holmes

Trama:

Questa rivisitazione dona nuova luce ad uno dei personaggi piu intriganti e carismatici dell'autore Conan Doyle. La pellicola è al contempo: thriller con esoterismo e magia; crimine e giallo con il filone poliziesco e la trama investigativa; azione ed avventura con i combattimenti e le sparatorie; per concludere, drammatico, con la difficile storia d’amore e la particolare storia d’amicizia.

Il film si apre con Sherlock Holmes - il più grande investigastore del Regno Unito - e il suo compagno, il dottor Watson, che interrompono un rito esoterico. Colui che tira le fila del rito è Lord Blackwood, subito imprigionato e condannato a morte.

Dopo tre mesi di prigionia, Blackwood chiede come ultimo desiderio, prima dell'esecuzione della condanna, di poter incontrare il nostro investigatore. Durante tale incontro, profetizza la propria resurrezione.
L'impiccagione ha luogo e lo stesso dottor Watson ne constata il decesso.
Il giorno dopo la tomba di Blackwood viene trovata scoperchiata. La bara è occupata dal cadavere di un altro individuo di nome Imskay, amico di Irene Adler (ladra dalla bellezza intrigante e vecchia conoscenza di Holmes): Blackwood pare essere resuscitato...

Nel contempo la Adler - mentre cerca di aiutare Holmes a venire a capo dell'inspiegabile evoluzione degli eventi - viene scoperta dall'investigatore a fare il doppio gioco, costretta da un losco quanto anomalo professore. Si parla di un nuovo personaggio, che lei stessa definirà come la nemesi perfetta di Holmes: geniale quanto lui ma infinitamente più subdolo.

Avvengono tre terribili e misteriosi omicidi, apparentemente causati da magia oscura. Holmes e Watson investigando scovano un libro di magia nera e ad alcuni elementi per praticarla. Holmes rifiuta qualsiasi spiegazione magica, ma lega la simbologia della magia nera agli eventi accorsi, nel tentativo di individuarne un filo logico.

Riesce quindi a sbrogliare l'intrigata matassa. Giunto al palazzo del Parlamento (sede dove sembra dover prendere vita il piano di Blackwood), individua un particolare apparecchio elettrico/chimico costruito per uccidere i parlamentari inglesi attraverso l'emissione di un gas. Sventa quindi il piano criminale con la solita classe e senza farsi mancare quel pizzico d'azione che non guasta mai.

Il film pare chiudersi con un finale aperto. Holmes capisce che dietro a tutto sta la figura del professor Moriarty... chi sarà questo personaggio misterioso e quale sarà il suo obiettivo finale?!?

Film divertente e avvincente sin dal primo momento, con un Holmes bizzarro e geniale, che passa da geniali deduzioni a scazzottate "predette" in slow motion.
Da notare la spettacolare interpretazione, del sempre più bravo Robert Downey Jr., che porta sul grande schermo uno Sherlock mai visto, accompagnato da un grande Jude Law, spalla perfetta sia fuori che dentro il film.
Per finire si devono sprecare due parole per la splendida fotografia: bellissima è la riproposizione di Londra alla fine Ottocento, sempre affascinante e a volte pericolosa. Il tutto si sposa benissimo con gli accadimenti di questo capitolo della saga, quasi come l'ambiente fosse un personaggio (di grande rilievo) da aggiungere al già sfavillante cast.

Piccole perle:

Il 17 gennaio 2010 Robert Downey Jr. ha ricevuto il premio come miglior attore in un film commedia o musicale ai Golden Globe.
Il film ha inoltre ricevuto otto candidature ai Saturn Award 2009 e due ai Premi Oscar 2010 (migliore scenografia e migliore colonna sonora).
La storia presenta un errore di continuità rispetto ai racconti di Conan Doyle, in quanto Holmes incontra e combatte contro Moriarty ne L'ultima avventura, che è ambientata nella primavera del 1891, mentre il film comincia a fine settembre 1891 (la data è sul giornale con la foto di Holmes che si copre) e si svolge nei mesi successivi (Holmes quando riesce dalla sua stanza si accorge che è novembre).
Quando Irene Adler entra in casa di Holmes, legge ad alta voce uno degli articoli di giornali riguardanti lui, esso parla di uno scandalo che coinvolgeva il principe di Boemia, chiaro riferimento al romanzo Uno scandalo in Boemia, racconto in cui fa la prima apparizione proprio la bella Adler.
Come afferma Mark Strong, il suo personaggio (Blackwood) possiede molte analogie con Dracula, considerando che vuol far credere di vincere la morte.

Colonna sonora:

  • Discombobulate
  • Is It Poison, Nanny?
  • I Never Woke Up In Handcuffs Before
  • My Mind Rebels At Stagnation
  • Data, Data, Data
  • He's Killed The Dog Again
  • Marital Sabotage
  • Not In Blood, But In Bond
  • Ah, Putrefaction
  • Panic, Shear Bloody Panic
  • Psychological Recovery... 6 Months
  • Catatonictes

Galleria d'Immagini:

Scene Tratte dal Film:

Trailer:

Per vedere altre immagini, approfondire o commentare l'argomento, potete usare il nostro forum andando qui...

Trafiletti e Curiosità

Error: No articles to display

Visitatori

Oggi 305

Ieri 113

Questa Sett. 820

Questo Mese 4977

Da Sempre 383916

Vai all'inizio della pagina