Ti trovi qui:Portale/Sezioni/Cinema/Film/Sturdust... Polvere di Stelle


Sturdust... Polvere di Stelle

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/marco/polvere-di-stelle-f2.jpg http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/marco/polvere-di-stelle-f1.jpg

Che cosa fanno le stelle?

Una domanda quasi banale, una storia originale, un sussulto nel mondo fantastico.
C'era una volta una realtà popolare dominata dalle favole: semplici, tristi e con un finale sincero.
Era un tempo assai remoto. Non esistevano anelli magici, maghetti predestinati o leoni parlanti: era l'era dei piccoli sogni ad occhi aperti, miscuglio di generi, ricchi di introspezione e umorismo. C'erano streghe, re cattivi e amori sofferenti, ma c'era anche, sempre e comunque, l'immancabile "Happy Ending" (quel bellissimo e dolcissimo "... e vissero tutti felici e contenti") che risiedeva dietro ad ogni storia, ogni porta, ogni momento di sofferenza.

Entriamo ora nel nuovo millennio, agli albori dell'era digitale, dei grandi colossal, degli effetti speciali. Tra super-eroi, semidei e oscuri signori, ci perdiamo all'interno di mondi giganteschi, il più delle volte malvagi, alla ricerca di quel poco di gioia che oramai non traspare più neanche in quell'universo che il cinematografo aveva reso grande.

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/marco/polvere-di-stelle-f3.jpg http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/marco/polvere-di-stelle-f4.jpg

Poi, un giorno come un altro, da uno scrittore semisconociuto di nome Neil Gaiman, prende vita una fiaba nuova. E' un lampo che non ti aspetti, che risveglia i pensieri e le emozioni sopite dai tempi immemori in cui, sotto una coperta, ascoltavamo le favole dai nostri cari, con ancora la capacità di "credere" e "sognare".

>
Uomo che sorveglia il passaggio nel muro.

Terribili streghe, pirati, magici amuleti, unicorni maestosi, giovani ragazzi in cerca dell'amore... intrighi di palazzo, fratelli in lotta per il trono e l'immancabile e infinito viaggio dei protagonisti alla ricerca di se stessi... E' difficile dire cosa manchi in questo romanzo; è difficile dire cosa manchi nel film di Matthew Vaughn (regista e sceneggiatore).

Un filosofo una volta si chiese: "Siamo umani perché osserviamo le stelle o le osserviamo perché siamo umani?" Quesito sterile. Le stelle poi osservano noi?
Questa si che è una domanda! Ma sto correndo troppo.
La nostra storia ha avuto inizio qui, 150 anni fa, presso l'Accademia Reale delle Scienze di Londra, Inghilterra, all'arrivo di una lettera contenente un interrogativo davvero singolare. Lo aveva formulato un giovane campagnolo e lo scienziato che lo aveva letto pensò che si trattasse di una burla. Doverosamente però aveva risposto spiegando con garbo che la domanda era insensata. Aveva poi spedito il tutto al giovane, che abitava in un villaggio di nome Wall, così chiamato, aveva precisato il ragazzo, per via del muro che lo costeggiava, un muro che secondo le leggende locali nascondeva un segreto straordinario.>>

Voce narrante all'inizio del film.

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/marco/polvere-di-stelle-f5.jpg http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/marco/polvere-di-stelle-f6.jpg

Non voglio parlarvi della trama, limitarmi al film o al romanzo. Voglio soffermarmi solo sulla semplicità di un'opera che, fra mille imprecisioni, contraddizioni e approssimazioni, ci lascia tornare in quel mondo fantastico da cui provengono i sogni, quelli veri, quelli che da sempre rendono l'uomo una semplice creatura alla ricerca della felicità.
Non servono effetti speciali rifiniti per fare un grande film e, a volte, non serve neanche un grande regista: serve sempre però una grande storia, magari un grande romanzo. E quella di Gaiman è una grande storia: la storia di un regno incantato, di un garzone, di stella caduta in un mondo perduto... la storia dell'amore incondizionato...

Ricordi quando ti ho detto che non sapevo niente sull'amore? Non era la verità. So molto sull'amore.Vi ho visto, l'ho visto nascere per secoli e secoli.
Era l'unica cosa che rendeva il tuo mondo sopportabile. Tutte quelle guerre, le falsità, i dolori, l'odio.
Ero tentata di posare lo sguardo altrove in eterno, ma il vedere come l'umanità si arrende all'amore... si possono setacciare gli angoli più remoti dell'universo, senza trovare una cosa altrettanto meravigliosa.
Per ciò, si certo, io so che l'amore è incondizionato... ma ho imparato che può essere imprevedibile, inaspettato, incontrollabile, insopprimibile e molto facile da confondere con... l'avversione.
E... quello che cerco di dirti Tristan è che... è che credo di amarti;
Il mio cuore è come se ora il mio petto non lo potesse più contenere, e come se... come se ormai non appartenesse più a me ma fosse tuo... e se tu lo volessi in cambio io non ti chiederei niente... niente preziosi, niente doni o manifestazioni di grande devozione... niente, vorrei solo sapere che mi ami...
E' il tuo cuore in cambio del mio...>>

Yvaine sull'amore.

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/marco/polvere-di-stelle-f7.jpg http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/marco/polvere-di-stelle-f8.jpg

Veloce, semplice e a metà fra il reale e l'immaginario, Sturdust apre il cuore e, con il suo dire e non dire, lascia spazio al sognatore di costruire il suo mondo. E' una magia dove si viaggia "a lume di candela", osservati dalle luminose stelle del cielo... perché, in fondo...

...che cosa fanno le stelle?

Per discutere dell'argomento, potete adoperare il nostro forum andando qui...

Altro in questa categoria:

Trafiletti e Curiosità

Error: No articles to display

Visitatori

Oggi 85

Ieri 75

Questa Sett. 85

Questo Mese 1608

Da Sempre 373713

Vai all'inizio della pagina