Ti trovi qui:Portale/Sezioni/Cinema/Notte degli Oscar 2012: il punto di Gianvito


Notte degli Oscar 2012: il punto di Gianvito

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/gianvy/Oscar_Gianvito/t/t_Oscar_Gianvito_1.jpg
Non se l'aspettava proprio nessuno...
Come ogni anno la Notte degli Oscar è un evento da seguire, lo è d'altronde il vituperato Festival di San Remo :sui: , figurarsi una vetrina  di prestigio come gli Oscar per l'appunto. L'ho piacevolmente vissuto in compagnia di amici apprezzando diverse cose.
In primis la conduzione della serata: mirabile! :ok 
Billy Cristal one man one show ha ancora una volta divertito ed intrattenuto alla grande rendendo originale ed affatto ammorbante ciò che notoriamente dovrebbe esserlo: il momento della premiazione:zzz 
Ad emozionarmi in particolare è stato il momento In memoriam, dedicato alle star venute a mancare nel 2011-12 :(. Sobrietà e gran classe nel proporre le immagini in slideshow prive del raggelante epitaffio.
Solo il nome dell'artista, coloro sono immortali e non hanno bisogno di un'asettica data sotto la loro immagine. Questo avrà pensato la sapiente regia capace di scegliere un meraviglioso brano What a wonderful world reso magico in versione a cappella con le voci degli angeli ad accompagnare una cantante che ha toccato le corde dell'anima incantando gli astanti.

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/gianvy/Oscar_Gianvito/t/t_Oscar_Gianvito_2.jpg
Era una leggenda in vita figuriamoci ora... Mitica Cleopatra!

Spazio poi agli spettacoli circensi. Una roba che sfida le leggi della fisica. Sincronismi ai limiti della perfezione e scenografie da brivido.
Per i premi, alquanto esaustivo il buon Nicholas Berg nell'articolo a sua cura. 
Si tende a premiare la novità e allora ecco che Woody Allen fa bene a snobbare ancora una volta la kermesse perchè neanche nel 2012 il suo pregiudizio viene disatteso (premiato The artist, quotato come l'esonero di Ranieri dall'Inter a fine stagione  :sar: ). 
Proviamo ora a vederli questi film senza basarci su recensioni o trailer e magari The artist sarà capace di smentirci così come le altre opere:boh 
Una cosa è certa, questa edizione ci lascia in eredità un bel pò di film da guardare e la cosa ci garba parecchio. :smile2 
Spendo due parole per il conduttore italiano che ha seguito da studio l'evento. Sullo spacco di Angelina Jolie si è espresso dicendo che ricordava la farfalla inguinale di Belen, ma che Angelina è su livelli decisamente superiori. Sarò caustico, ma, questa affermazione mi pare un'istigazione all'anoressia :fuoco.  E' evidente che la Jolie abbia disturbi alimentari :tr: e non si può tendere ad esaltarla in questo periodo, ma solo a reprimerla almeno quando si svolge un ruolo di comunicatore e le parole possono avere in impatto devastante sugli adolescenti e non. 
Intendiamoci, la Jolie resta pur sempre la Jolie ;), ma  viva la carne!! :p 

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/gianvy/Oscar_Gianvito/t/t_Oscar_Gianvito_4.jpg http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/gianvy/Oscar_Gianvito/t/t_Oscar_Gianvito_3.jpg http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/gianvy/Oscar_Gianvito/t/t_Oscar_Gianvito_5.jpg 
Una invisibile Jolie... al centro un gioco di photoshop

In conclusione vi propongo una recensione di un film a me noto. 
Rivedendo Billy Cristal agli Oscar mi è tornato in mente un suo film Forget ParisMickey è un arbitro di basket  :). Deve portare in Francia il cadavere del padre e, per un contrattempo, fa la conoscenza di un'addetta al servizio reclami della compagnia aerea. Lei, Ellen, è americana come lui. I due si conoscono, si amano, lei lascia il marito e torna in America. Ma la vita di coppia crea più di un problema ed esige numerose rinunce. Tutta la loro vicenda viene narrata al tavolo di un ristorante in attesa che i due arrivino. Film di indubbio successo al botteghino, Forget Paris vede Billy Crystal nei panni del factotum come già in passato. Peccato che ora uno dei suoi occhi guardi verso Woody Allen. Lo strabismo diventa inevitabile. La comicità di Crystal è di tutt'altra grana e si sente. Nella memoria restano soprattutto le partite di basket riprese con grande senso dell'azione. Non trattandosi però di un film sul mondo dello sport, è un po' poco. Ad ogni modo consiglio di vederlo per trascorrere piacevolmente un'oretta e mezza. ;) 

Alla prossima e grazie per aver letto questo articolo :ok

Per discutere dell'argomento, potete adoperare il nostro forum andando qui...

Copyright © www.omnicomprensivo.it. Vietata la copia!

Trafiletti e Curiosità

Error: No articles to display

Visitatori

Oggi 25

Ieri 96

Questa Sett. 121

Questo Mese 2277

Da Sempre 368189

Vai all'inizio della pagina