Ti trovi qui:Portale/Sezioni/Un po' di tutto/Ubuntu 11.04 - Natty Narwhal


Ubuntu 11.04 - Natty Narwhal

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/marco/ubuntu-1104-ff.jpg

A qualche giorno dal rilascio di Ubuntu 11.04, abbiamo pensato di informare i nostri lettori circa le novità del nuovo sistema operativo open source.

Natty Narwhal - è questo il nome colloquiale della nuova versione - rappresenta una vera innovazione in ambito desktop. Mark Shuttleworth, in una recente intervista a Wired.it, aveva già lasciato ad intendere che Unity, la nuova interfaccia grafica di Ubuntu, sarebbe stata quella predefinita. 
Ad onor del vero, c'è da dire che non si tratta di una vera nuova interfaccia in quanto già adottata in passato per le versioni di Ubuntu destinate ai netbook, in alternativa a GnomeShell che era invece l'interfaccia ufficiale del progetto Gnome.
E' comunque sempre possibile adoperare la modalità desktop classica, selezionandola dal menu a tendina nella finestra di login (dopo aver selezionato l'utente con cui si vuole accedere al sistema).

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/marco/ubuntu-1104-f0.jpg http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/marco/ubuntu-1104-f1.jpg

Un lanciatore (Launcher) e il menu globale (il pannello in alto) hanno il compito di facilitare l'accesso alle applicazioni e ai file, avvicinando per estetica e funzionamento il sistema Canonical ad un Mac Os X, sebbene riveduto e corretto.

Punto forte di questa distribuzione è l'ottimizzazione dei comandi da tastiera. Pochi clic permettono infatti di accedere a qualsiasi applicazione o funzione del computer, accelerandone di molto l'utilizzo.
Se serve una app basta cercarla sul launcher o con alt+tab (finestre del workspace in uso) oalt+ctrl+tab (finestre di tutti i workspace).
Per lanciare le app sul launcher basta cliccare super seguito dal numero dell’app, che vediamo comparire tenendo premuto lo stesso super.

Cliccando con il tasto destro nel lanciatore con il + sulla barra laterale troviamo un menù delle applicazioni che ricorda molto da vicino quello delle vecchie interfacce. 
Cliccando con il tasto destro sull'icona subito sotto avremo invece una sorta di menù "risorse" per accedere più rapidamente alle posizioni preferite.

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/marco/ubuntu-1104-f2.jpg http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/marco/ubuntu-1104-f3.jpg

Andando a parlare delle applicazioni, non troveremo più OpenOffice (acquisito dalla Oracle, casa perennemente in conflitto con i programmatori open source) bensì LibreOffice (praticamente lo stesso programma, forse leggermente migliorato, realizzato dagli stessi creatori di OpenOffice;) ).
Il browser è Firefox 4, mentre per la gestione delle foto siamo ora affidati a Shotwell, che offre i principali strumenti di fotoritocco. Anche in questa versione, non troviamo installato Gimp, ma sarà sempre possibile installarlo a mano.
Banshee è il nuovo lettore audio predefinito: la versione 2.0 di questo programma è stata finalmente rilasciata ed inclusa nella distribuzione.

In termini prestazionali, il sistema equipaggiato con Unity appare notevolmente stabile ed incredibilmente reattivo e performante, segno che i programmatori di Canonical hanno fatto un lavoro eccellente, nonostante uno sviluppo di soli sei mesi.
Inutile dire che però si sente la mancanza di un serio rodaggio: abbiamo infatti qualche piccolo buggrafico e il pannello superiore (e la stessa barra laterale) praticamente non modificabili.

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/marco/ubuntu-1104-f4.jpg http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/marco/ubuntu-1104-f5.jpg

La velocità di avvio è analoga a quella delle precedenti distribuzioni, così come simile è il consumo di ram e il carico di lavoro sul processore. Purtroppo però, si avverte un peggioramento del sistema di risparmio energetico nei dispositivi portatili (tra il 10% e il 30%): sembra si tratti di un qualche bug nel codice sul quale già sono a lavoro i programmatori.

Nell'utilizzo costante del sistema non si avvertono grosse differenze di termini di velocità assoluta.
Per contro aumenta sensibilmente la facilità di utilizzo grazie all'ottima integrazione della tastiera e al sistema grafico che, soprattutto sui netbook (permettendo un utilizzo ottimale di tutta la superficie del monitor), fa la differenza.
Come sempre la procedura di aggiornamento funziona correttamente nella maggior parte dei casi, ma consigliamo comunque di reinstallare il sistema ex novo viste le grandi novità.
Personalmente non ho notato gravi problemi nella distribuzione o nel software incluso, direi quindi che, a dispetto delle precedenti versioni, posso tranquillamente consigliarvi un upgrade.

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/marco/ubuntu-1104-f6.jpghttp://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/marco/ubuntu-1104-f7.jpg http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/marco/ubuntu-1104-f8.jpg

Per il futuro sono inoltre previste altre novità. 
La principale è la morte di X.org (l'attuale server grafico di Ubuntu) per far posto a Wayland
Stando a Shuttleworth, il nuovo sistema di visualizzazione basato su OpenGL, "sarà capace di gestire una grafica di nuova concezione rispetto al più pesante e datato X.org, con una generazione di immagine molto più fluida, senza sfarfallii e con effetti ancora più sorprendenti".
NVIDIA pare abbia fatto sapere di non avere alcuna intenzione di realizzare driver che supportinoWayland. Gli utenti quindi si dovranno accontentare dei driver Nouveau (che supportano per ora solo il 2D). Poco male.. qui siamo sempre alle solite.. :wall

Per ora non c'è altro da aggiungere. In attesa di ulteriori sviluppi, non resta che sperare si continui su questa strada.
Grazie Canonical, Grazie Ubuntu, Grazie
Mark Shuttleworth... ;)

Per discutere dell'argomento, potete adoperare il nostro forum andando qui...

Trafiletti e Curiosità

Error: No articles to display

Visitatori

Oggi 31

Ieri 96

Questa Sett. 127

Questo Mese 2283

Da Sempre 368195

Vai all'inizio della pagina