Un po' di tutto

Sotto-Categorie

I Treni e..."Il Muro di Berlino"

Vota questo articolo
(17 Voti)

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/marco/brunella/Treni_Muro/t/t_Treni_Muro_1.jpg

”Presto, presto... perdiamo il treno... !”
E' l'unica frase che si ripete davanti alla porta di casa, coi bagagli in terra attendendo che qualcuno si muova per aiutarci, circa due ore prima della partenza ufficiale del treno...
L'entrata in macchina è frenetica, ci manca poco che non si lasci una scarpa in terra...
Bene, siamo in macchina. Partiamo. Ce la faremo!

Si percorre ad alta velocità gli oltre 30 km che ci portano alla stazione. Finalmente si arriva guardando l'orologio, apprensivi per catapultarsi poi al binario giusto, ma è un tutt'uno risalire trafelati le scale del sottopassaggio e accorgersi dal display dei 20 minuti di ritardo annunziati: le braccia stanche che hanno trascinato e sorretto per le scale i bagagli ciondolano malamente lungo i fianchi... [...]

Per leggere l'intero articolo o commentare, potete adoperare il nostro forum andando qui... 

Le Case del Mistero o il Mistero delle Case...

Vota questo articolo
(14 Voti)

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/altri/cristallo/Mistero_Case/t/t_Mistero_Case_1.jpg

:sar: Il mistero di cui voglio parlarvi oggi è uno dei più oscuri misteri dai tempi dei tempi, sicuramente almeno una volta nella vita noi tutti ci siamo trovati a constatare il verificarsi dell’evento. :eek 
In tutte le culture si trovano tracce di scritti e trattati che tentano di spiegare, o dare un senso a questo fenomeno, che si manifesta improvvisamente.  :perp 
Tutti noi, almeno una volta nella vita ci siamo sicuramente trovati faccia a faccia con questo grande mistero.  :shock: 
:colp Il più oscuro e fitto.   :eek 
Si insinua lentamente nella nostra vita sin dall'infanzia,  :shock: e per molti di noi è così frequente il verificarsi del fenomeno, che impariamo a conviverci. Molti di noi non notano più quando si manifesta, perché ormai e così intimamente entrato a far parte delle nostre vite che lo diamo per scontato.  :confused 
Inizia con la sparizione di un calzino, sempre uno solo di ogni paio.  :wall 
:boh Mai entrambi! 
Se uno dei due calzini è bucato: sparisce l’altro! :furbo [...]

Per leggere l'intero articolo o commentare, potete adoperare il nostro forum andando qui... 

Slogan "W la Rai" in pensione!

Vota questo articolo
(2 Voti)

http://omnicomprensivo.it/forum/articoli/gianvy/Slogan/t/t_Slogan_1.jpg
W la Rai
Musica: Roberto Conrado
Edizioni: Zeromania S.R.L.Universal music,Ricordi S.r.l. 
Musica e testo: Renato Zero


Certamente, vista l'epoca di stesura del testo Renato aveva fatto un lavoro calzante. Ora lo riscriverebbe? 
Di sicuro ai "sorcini" fans del Renato "nazionale" verrebbe meno naturale canticchiare quel motivetto. A parte il sempiterno anchorman Bruno Vespa ed un Baudo "ammainato", di quell'epoca restano soltanto i ricordi. E poi, ancora, giornalisti e addetti alle telecomunicazioni la chiamavano e continuano a chiamarla "incautamente" <Mamma Rai>.
Amici, se questa è "Mamma Rai", che dire, possiamo ritenerci tutti orfani. :perp [...]


Per leggere l'intero articolo o commentare, potete adoperare il nostro forum andando qui...

La Festa delle Donne

Vota questo articolo
(4 Voti)

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/marco/t/t_festa-donne.jpg

Vi siete mai chiesti cosa si festeggia l'otto marzo di ogni anno? È la festa delle donne, si sa, ma perché si è scelta questa data per commemorarle?

In Italia è molto diffusa una storia che fa risalire l'origine della festa ad un grande incidente negli USA che ha investito l'industria tessile Cotton (o Cottons) nel 1908, causando la morte di 129 operaie. Questo avvenimento altro non è che un falso storico. A scoprirlo negli anni ’70 proprio due femministe, Tilde Capomazza e Marisa Ombra, alla ricerca delle reali origini dell’8 marzo. [...]

Per leggere l'intero articolo o commentare, potete adoperare il nostro forum andando qui...

Corsa per neofiti

Vota questo articolo
(3 Voti)

http://omnicomprensivo.it/forum/articoli/gianvy/Corsa_neofiti/t/t_Corsa_neofiti_1.jpg

Per il corridore su strada è importante riuscire a correre con una spesa energetica il più possibile bassa a una certa velocità, quella che del tutto verosimilmente si terrà in gara. Tale principio deve appartenere anche ai podisti neofiti o più semplicemente chi corre per "tenersi in forma". Continui allunghi e andature non regolari falsano un buon allenamento. Per centrare l'obiettivo di una costante andatura (definita col termine di "falcata") ci si deve concentrare sulle spalle (devono essere basse e sciolte) sul viso (la mandibola e le guance devono essere "molli") e sull'appoggio (si deve curare che l'impatto con il terreno sia il più morbido possibile). [...]

Per leggere l'intero articolo o commentare, potete adoperare il nostro forum andando qui...

Pagina 7 di 23

Trafiletti e Curiosità

Error: No articles to display

Visitatori

Oggi 121

Ieri 114

Questa Sett. 797

Questo Mese 2590

Da Sempre 347820

Vai all'inizio della pagina