Ti trovi qui:Portale/Sezioni/Un po' di tutto/Giovedì Nero a Roma


Giovedì Nero a Roma

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/gogeta/GiovediRoma/GiovediRoma_14.jpg http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/gogeta/GiovediRoma/GiovediRoma_4.jpg

Secondo Giovedì nero a Roma, Dopo il nubifragio abbattutosi sulla Capitale Giovedì scorso, ieri, a causa dell'apertura del nuovo centro Trony nella zona di Ponte Milvio, l'intera città è andata nuovamente nel panico.
Sin dalle 21.00 di mercoledì 27, c'era gente accampata fuori dal C.C. che attendeva l'apertura dei cancelli per accaparrarsi le decine di prodotti a prezzi stracciati, tra cui iPhone e altri prodotti Apple, Netbook Asus oltre che a lavatrici, frigoriferi e televisori a Led.
Il nord della città è rimasto paralizzato per ore a causa di un enorme ingorgo che ha avuto ripercussioni anche su Olimpica, Tangenziale e Gra, con la metrò B ferma per un tentato suicidio a Termini.
E, mentre decine di persone uscivano - sotto gli occhi invidiosi di quelli ancora in fila -  con bustoni pieni degli acquisti appena conclusi, si sono verificate anche situazioni critiche tra risse, spintoni, schiaffi e vetrine in frantumi. Insomma una situazione si imprevedibile che sfiora i limiti dell'assurdo: cose del genere - ma ben programmate -  si vedono solo durante derby, concerti o eventi particolari  :shock: .

Senza aggiungere altro, eccovi i numeri di questa situazione senza precedenti, che meglio vi aiuteranno a comprendere il caos generato:

  • 5000 metri quadri espositivi;
  • 8000 le persone in fila al mattino;
  • 100 euro per televisori a led;
  • 2 milioni e mezzo di euro di acquisti;
  • 19 euro per alcuni cellulari;
  • 9.500 circa, gli scontrini emessi;
  • 399 euro per un iPhone;
  • 25mila i visitatori;
  • 270 euro o poco meno, la spesa media per ogni acquirente;
  • 1 l'ora per esaurire le scorte di iPhone;
  • 2 ore di ritardo circa per arrivare a lavoro;
  • 28 le linee di bus che hanno subito i maggiori rallentamenti;
  • 250 agenti gli agenti mobilitati;
  • 100 gli euro richiesti dal Codacons come indennizzo;

 

... qualche video...

...le dichiarazioni...


Il Sindaco Alemanno:

 

La domanda da porsi, è che forse realtà di questo genere dovrebbero essere collocate in un'area più periferica e non in un posto cosi centrale;
Quando una grande catena commerciale arriva su un territorio, dovrebbe avere l'accortezza di utilizzare tutte le cautele per ridurre al minimo i disagi dei cittadini;
Nessuna comunicazione ufficiale di questa promozione, è stata fatta né al Campidoglio né al XX Municipio, limitandosi ad annunciare l'apertura del negozio e a chiedere spazi aggiuntivi per parcheggi che gli sono stati puntualmente concessi dal XX Municipio
Chiederemo a Trony i danni;
Questo è un atteggiamento poco rispettoso della nostra città e della nostra amministrazione;



L'AD di Trony Alessandro Febbraretti:

Siamo davvero spiacenti dei disagi arrecati per l'apertura del punto vendita di Ponte Milvio;
A nome della compagnia  rivolgo le più sentite scuse alla città e al sindaco  Alemanno;
La campagna pubblicitaria che abbiamo realizzato si è dimostrata fin troppo efficace perché i risultati sono andati oltre le nostre aspettative;
Ringraziamo tutte le forze dell'ordine per l'eccezionale lavoro svolto e siamo disponibili a pagare i costi degli straordinari della polizia;
Siamo disponibili a incontrare l'amministrazione per rimediare a questi disagi;

 

... e qualche immagine...

 

Per usare una battuta molto in voga tra i miei colleghi di lavoro... SIAMO VERAMENTE DEI FALLITI:pfiu!!!ALLA FACCIA DELLA CRISI:wall!!!

Beh che aggiungere :boh... io mi metto comodo in poltrona con qualche stuzzichino :pop:, in attesa di scoprire cosa ci proporrà il prossimo Giovedì :ok
... un consiglio... non uscite di casa :wow!!!

Per discutere dell'argomento, potete adoperare il nostro forum andando qui...

Copyright © www.omnicomprensivo.it 2011. Vietata la copia!

Trafiletti e Curiosità

Error: No articles to display

Visitatori

Oggi 2

Ieri 489

Questa Sett. 1929

Questo Mese 4060

Da Sempre 382999

Vai all'inizio della pagina