Ti trovi qui:Portale/Sezioni/Un po' di tutto/Ereticamente.it/Una forza della natura


Una forza della natura

http://www.omnicomprensivo.it/forum/articoli/ereticamente/2/forza-natura.jpg

L’escursione di domenica, a Serra San Bruno, vedrà la partecipazione di oltre trenta tra associazioni, imprese, guide, professionisti che lavorano con e nella natura. Non sarà una manifestazione “contro” qualcuno o qualcosa ma “per” il bosco dell’Archiforo e l’ambiente calabrese. Ancora una volta ci concentreremo sulle idee e sui temi e non sulle persone.
Sarà un’occasione per entrare in sintonia con il genius loci di quel meraviglioso bosco. Faremo parlare il bosco che in queste settimane è stato “utilizzato” a nostro piacimento. Qualcuno vivrà questa esperienza per la prima volta, qualcun altro avrà il piacere di riprovarci. In ogni caso servirà per acquisire consapevolezza. Consapevolezza dei luoghi, delle potenzialità degli stessi, della propria identità, del proprio posto e senso nel mondo. Servirà a tutti, agli organizzatori in primis, per comprendere se questo nuovo metodo di dialogo tra gli attori che agiscono sul territorio è possibile. Ha già funzionato a Cleto, dove l’amministrazione comunale aveva in progetto di costruire una strada per raggiungere il castello che avrebbe devastato uno dei centri storici più belli della nostra regione, se funzionerà a Serra San Bruno gli indizi potrebbero diventare due e quindi quasi una prova.
Servirà ai cittadini, non solo di Serra San Bruno, per comprendere quali possano essere le occasioni di crescita derivanti dalla valorizzazione delle risorse presenti nelle proprie comunità che, ancor prima delle istituzioni, spetta a loro riconoscere e preservare. Servirà alle istituzioni perchè possano comprendere che un nuovo modello di sviluppo basato su ambiente, turismo, enogastronomia, artigianato e cultura è possibile ed anche economicamente conveniente.
Gli ambienti salubri e incontaminati diventeranno, purtroppo, in un futuro ormai prossimo un lusso che in pochi potranno permettersi (basti pensare all’inquinamento che avvolge enormi paesi con milioni di abitanti come la Cina). I movimenti turistici, e non solo, saranno sempre più orientati alla ricerca di quiete, salute, genuinità dei cibi, contatto con la natura. Un nuovo modello di ambientalismo (non basato su astratte ideologie ma sulla concretezza dei progetti in grado di generare valore economico) sta nascendo e la Calabria con tre parchi nazionali ed uno regionale, con le riserve marine e le aree Sic può giocare un’importante partita. Non è un caso se la maggior parte dei partecipanti ad Ambientiamoci opera con e nella natura, è una consapevolezza che abbiamo già e che domenica comunicheremo a chi ancora non ha compreso. La battaglia sarà lunga e difficile ma noi siamo già una forza, una forza della natura.

Di seguito alcune dritte di carattere organizzativo e logistico per la giornata di domenica:

1) cerchiamo di utilizzare meno automobili possibili, organizziamoci in maniera tale da essere più ecologici possibili;
2) a partire dalle ore 9.30 ci raduneremo di fronte al Municipio di Serra San Bruno;
3) dopo una breve introduzione sul senso dell’iniziativa e i relativi ringraziamenti, alle ore 10.30 ci sposteremo in auto fino a raggiungere l’inizio del sentiero dell’Archiforo per l’escursione nel bosco;
4) la durata dell’escursione è di circa 3 ore tra andata e ritorno;
5) il sentiero ha un dislivello, dal punto di partenza a quello di arrivo, di circa 200 metri, partiremo dagli 850 metri per arrivare ai 1100 metri di altitudine;
6) il meteo al momento prevede poco nuvoloso fino alle ore 13.00 e deboli piogge a partire dalle ore 16.00, in ogni caso in montagna, è bene essere adeguatamente equipaggiati (zainetto, scarponcini, borraccia per l’acqua, felpa, k-way in caso di pioggia);
7) all’inizio del sentiero c’è una fontana dove ci si può approvvigionare d’acqua;
8) nel corso dell’escursione il Centro Studi Peter di Reggio Calabria ci coinvolgerà in attività ecosensoriali nella natura per farci entrare in sintonia con il genius loci dell’Archiforo;
9) dopo circa 1 ora di cammino raggiungeremo la Pietra dell’Ammienzu dove consumeremo la colazione al sacco;
10) proseguiremo poi per far visita agli abeti giganti segnalati dal botanico Pino Pisani;
11) infine rientreremo al punto di partenza dove trarremo le conclusioni della giornata.

Massimiliano Capalbo e Nuccio Cantelmi 
Fonte: Questo lavoro è tratto interamente dal sito www.ereticamente.it 

Per discutere dell'argomento, potete adoperare il nostro forum andando qui...

Altro in questa categoria:

Trafiletti e Curiosità

Error: No articles to display

Visitatori

Oggi 38

Ieri 175

Questa Sett. 468

Questo Mese 2261

Da Sempre 347491

Vai all'inizio della pagina